USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Suzuki, le moto depotenziate per la patente A2

GSR 750, gsx-r 600 e tutte le moto della gamma Suzuki disponibili con potenza fino da 25 a 35 kW per i titolari di patente A2

Con l’entrata in vigore delle normative europee che limitano le potenze delle moto per i possessori di patente A2 (fino a 35 kW) Suzuki fornisce un elenco di modelli depotenziabili per venire incontro a queste caratteristiche. Per facilitare la scelta ai più giovani ma anche a chi non ha mai posseduto una moto e teme le potenze elevate, ecco che Suzuki mette mano alla sua gamma un ampio ventaglio di proposte, compresi alcuni modelli che fino a ieri per i neopatentati rappresentavano un vero “tabù”.
Dalle custom M o C800 alla sportiva GSX-R 600: una Suzuki depotenziata per ogni esigenza
La moto giusta potrebbe infatti essere una custom come le Suzuki Intruder M800 o C800, entrambe depotenziabili a 35 kW, o perché no una naked bicilindrica facile da guidare e accessibile a tutti, come la Gladius 650, anch’essa depotenziabile a 35 kW e disponibile anche con ABS. La gamma naked propone inoltre la GSR 750, purosangue a quattro cilindri che adotta il motore della sportivissima GSX-R 750.
La Suzuki GSR 750 è disponibile infatti nella versione depotenziabile a 25 kW, e lo stesso per la supersport della Casa giapponese, la GSX-R 600. Se non volete rinunciare al fascino di una supersportiva, eccovi serviti. Se invece si punta al turismo a medio e lungo raggio, la V-Strom 650 (con ABS di serie) è disponibile in versione depotenziata. 
Per poter ricevere assistenza circa l’acquisto di una moto depotenziata marchiata Suzuki il consiglio è quello di rivolgersi ai concessionari ufficiali della Casa. 

Articoli più letti
RUOTE IN RETE