Suzuki SV650

La piccola naked di casa Suzuki cambia veste. Nuovi colori, blu elettrico, grigio e un nuovo nero arricchiscono la già famosa gamma

Suzuki SV650 Talmente conosciuta e apprezzata da accontentarsi solo di nuove colorazioni, per il momento la SV650 riconferma tutte le sue prestazioni aggiungendo semplicemente un aggressivo blu elettrico con banda bianca su cupolino, un grigio e un nuovo nero. Colori disponibili sia per la SV650N (naked) che per la SV650S (semicarenata) a partire da Ottobre 2008. Il resto … rimane invariato per la gioia di chi ama correre e divertirsi con il modello che dal 2003 non subisce variazioni. La bicilindrica a V della Suzuki conferma l’assoluta maneggevolezza e comfort di guida che da anni ne caratterizza i modelli. Sella relativamente bassa, maniglione del passeggero studiato per garantire un degno comfort, assieme ai molti dettagli della strumentalizzazione ne fanno una moto facile da usare anche in percorsi cittadini. Il telaio di alluminio pressofuso, con le travi laterali dotate di un reticolo interno di irrobustimento, ha determinato una riduzione di peso molto apprezzata dai motociclisti, mentre la configurazione dei cilindri a 90° bilancia perfettamente le masse. Ricordiamo l’ iniezione digitale SDTV, esclusivo Suzuki, che garantisce più potenza e diminuisce le emissioni inquinanti, questo perché usa una valvola a farfalla secondaria, per controllare l’immissione dell’aria e mantenere la velocità dei flussi di aspirazione, regolarizzando l’erogazione della potenza. Mentre la farfalla primaria è direttamente comandata tramite l’acceleratore, la farfalla secondaria è mossa da un servomotore compatto controllato dalla centralina di gestione del motore a 32 bit, detto anche Modulo di Controllo Elettronico, o ECM. La posizione della valvola a farfalla secondaria, così come l’apertura degli iniettori e la fase di accensione è variata dall’unità ECM che controlla ad ogni attimo la posizione dell’acceleratore ed i giri motore. Alesaggio e corsa sono rispettivamente di 81 e 62,6 mm. Con questi numeri e queste prestazioni non stupisce la decisione di casa Suzuki di riconfermare il modello, creando semplicemente nuovi colori è lampante la volontà di voler mantenere invariato un prodotto che già da tante soddisfazioni a chi compra e a chi vende!

Tag:
ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE