USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Sym Maxsym 400: il maxi scooter orientale è tutto nuovo

Sym Maxsym 400 ha un nuovo motore monoalbero a quattro valvole e raffreddamento a liquido leggermente meno potente del precedente ma omologato Euro 5. Tante le soluzioni pratiche come sistema di avviamento keyless, il sistema Advanced Brake Light, il vano sottosella che ora può contenere due caschi e la una presa di ricarica USB 3

Sym cala un altro jolly nella partita dei maxi scooter annunciando l’uscita del nuovo Maxsym 400 che, finalmente, arriverà sul mercato nella sua versione definitiva con tante novità (non solo estetiche) rispetto al modello ora in commercio

Sym Maxsym 400 2021: le caratteristiche

Quello dei maxi scooter è un settore in cui tutti i brand principali si danno battaglia, soprattutto nel mercato italiano dove questo tipo di veicolo piace sempre di più. Sym Maxsym 400 non ha alcuna voglia di sfigurare e nel rispetto della tradizione della casa orientale, siamo abbastanza sicuri che anche questo modello sarà all’insegna della concretezza. Maxsym 400 arriverà con un look completamente rivisto, linee più decise e sportiveggianti. Nuovo anche il motore: lo scooter, ora, monta un propulsore monocilindrico da 399 cc, con distribuzione monoalbero a quattro valvole e raffreddamento a liquido, in gradi di rispondere ai criteri della normativa Euro 5 e capace di erogare una potenza massima di 34 cv a 6.750 giri (il motore precedente aveva 1,5 cv in più ma era Euro 4, ma stando alla casa aveva consumi più alti). Rivisto anche il telaio che garantisce prestazioni migliori a fronte di una notevole riduzione del peso (circa 18 kg).

Tra le novità ci sono i fari full LED sia all’anteriore che al posteriore e un parabrezza regolabile a mano. Le ruote hanno dimensioni di 15″ davanti e 14″ dietro, mentre l’impianto frenante è composto da tre dischi (due anteriori e uno posteriore) tutti da 275 mm. La praticità del Sym Maxsym 400 è racchiusa in una serie di accorgimenti che saranno molto apprezzati nell’utilizzo quotidiano: il sistema di avviamento keyless, il sistema Advanced Brake Light che in caso di brioche frenate a velocità superiore ai 70 km/h fa lampeggiare le luci di coda, il vano sottosella che ora può contenere due caschi e la una presa di ricarica USB 3. Non è ancora stato comunicato il prezzo di vendita.

Articoli più letti
RUOTE IN RETE