NUOVA
USATA
OPEL

SYM: Tutte le novità moto e scooter presentate ad EICMA 2019

Al Salone Eicma 2019 di Milano la taiwanese Sym propone diverse novità racchiuse in cinque categorie: Freedom, Unique, Fashion, Adventure e B2B eMoped

Support your moment”, questo lo slogan con il quale Sym Motors, azienda con base a Taiwan tra le più famose nel mercato di scooter e moto alla portata di tutti, ha esordito all’edizione 2019 di Eicma, Salone del ciclo e del motociclo di Milano. Le novità portate in scena sono davvero tante, al punto da essere racchiuse in cinque categorie una diversa dall’altra: Freedom, Unique, Fashion, Adventure e B2B e-Moped.

MAXSYM TL: PRESTAZIONI E MANEGGEVOLEZZA

Iniziamo dalla prima categoria, chiamata Freedom e che racchiude al suo interno i due scooter top di gamma della Sym: il primo è il Maxsym TL, che fa della manovrabilità e delle prestazioni i suoi punti di forza. Dotato di un poderoso motore bicilindrico da 465cc capace di 30 kW a 6.750 giri/min, il Maxsym TL ha il portamento di una vera moto: il suo look è aggressivo e la sua capacità di divincolarsi velocemente in ogni situazione è garantita da una ciclistica perfettamente bilanciata.

La distribuzione dei pesi, infatti, raggiunge il valore di 50/50 tra anteriore e posteriore con un passo corto che dona agilità e leggerezza, caratteristiche accentuate dalla presenza di una forcella a steli rovesciati davanti e il mono-ammortizzatore multilink dietro, entrambi di derivazione motociclistica. Completano l’opera il sistema frenante con pinze a quattro pistoncini e ABS assieme all’impianto di illuminazione full LED con tecnologia Optical Film.

MAXSYM 400i: LA LIBERTA’ A FORMA DI SCOOTER

Nella categoria Freedom, però, il Maxsym TL non è solo: la libertà su due ruote secondo Sym, infatti, può essere raggiunta anche grazie al nuovo Maxsym 400i, uno scooter che eredita la tradizione dei primi mezzi dotati di motore monocilindrico 400cc lanciati dall’azienda taiwanese nel 2011. Questo modello inedito, infatti, porta con sé un propulsore Euro 5 capace di 24,3 kW a 6.500 giri/min completamente rivisto nel sistema dei bilancieri, che ora permette consumi inferiori e una potenza maggiore in collaborazione con un raffreddamento più efficiente, soprattutto a regimi di rotazione molto bassi.

Il Maxsym 400i, inoltre, adotta un nuovo telaio più leggero che enfatizza le sue doti di manovrabilità a basse velocità; tra le altre sue caratteristiche, infine, spiccano l’illuminazione frontale e posteriore completamente a LED con sistema EBL per la frenata di emergenza, la possibilità di accensione senza chiave e la presenza di un vano sotto sella (con presa di corrente USB) così ampio da contenere senza fatica un casco full-face e uno a jet.

DRG 160i: L’UNICITÀ DI UN MEZZO DA CORSA

Nella seconda categoria Sym propone uno scooter che riprende la tradizione orientale dell’eroe mitologico Long, simbolo di nobiltà, potenza e velocità. Il risultato è il DRG 160i dallo stile racing che vuole ritagliarsi il proprio posto nel mondo degli scooter sportivi: è provvisto di un motore da 158cc raffreddato a liquido capace di 11,4 kW a 8.000 giri/min e un’eccezionale autonomia di 42 km con un litro, garantita da un inedito sistema che incorpora il generatore direttamente nel propulsore dal nome Zero-Resistance Starter & Generator System (ZRSG).

Il DRG salta subito all’occhio anche per il suo impianto di illuminazione full LED, presente non solo all’anteriore e al posteriore ma anche sul cruscotto, un’unita high-tec derivata dal mondo automobilistico. A livello di ciclistica, questo scooter (dal peso di soli 135 kg) è equipaggiato con un mono-ammortizzatore posteriore collegato a un forcellone monobraccio, che insieme abbassano il centro di gravità e migliorano l’effetto A.L.E.H (Anti-Lift Engine Hanger system) che offre una grande stabilità e maneggevolezza durante le manovre, anche a bassa velocità.

FIDDLE E SYMPHONY: IN CITTA’ CON STILE

Ad Eicma 2019 Sym ha dato attenzione anche a mezzi destinati all’utilizzo cittadino, rivedendo la terza categoria Fashion con due nuove versioni del Fiddle e del Symphony. Il primo è uno scooter retrò che ora incontra le nuove normative Euro 5 con due motorizzazioni amiche dell’ambiente: la 50cc raffreddata ad aria e la 125cc, ora anche con sistema di raffreddamento a liquido.

Migliorato nel suo nuovo cruscotto LCD, nell’impianto di illuminazione full LED e nella sella con contorno in pelle e vano sottostante capace di ospitare un casco full-face, il Fiddle si propone di incontrare le aspettative di tutti coloro che vogliono uno scooter con le linee di una volta ma con tutta la dotazione di un mezzo moderno, efficiente e sicuro.

Gli stessi propositi sono portati in dote anche dal Symphony, scooter a ruote alte best-seller in Europa della taiwanese Sym fin dal suo debutto nel 2008. Si tratta di un modello dalle forme semplici, indicato per gli spostamenti quotidiani per la sua comodità grazie alla sella confortevole e all’ampio pianale dietro allo scudo anteriore. Nella sua nuova versione è equipaggiato con faro anteriore e luci di posizione full LED, un rivisto cruscotto e motorizzazioni che sposano perfettamente le normative Euro 5.

SYMNH X/T 200: PRONTE PER MILLE AVVENTURE

La taiwanese Sym non è solo un affermato produttore di scooter, ma anche di vere e proprie moto, come dimostrato dal lancio nel 2019 della serie SYMNH che definisce la categoria Adventure, destinata per i viaggi su qualsiasi tipologia di terreno. A fianco delle versioni X e T 125, ad Eicma 2019 sarà lanciato il doppio modello X/T 200 per incontrare la forte richiesta da parte del mercato sudamericano di questi agili mezzi, dotati di una ciclistica improntata sulla maneggevolezza e sulla facilità di utilizzo.

Le nuove SYMNH X/T 200 non fanno eccezione: sospensione posteriore con mono-ammortizzatore, frenata combinata con sistema ABS e possibilità di utilizzo di cerchi (rigorosamente a raggi) da 19 o 17 pollici sono i loro punti di forza, così come un’altezza da terra non eccessiva e una seduta in sella confortevole e poco stressante per il pilota.

e’X PRO: IL FUTURO E’ ELETTRICO

L’ultima categoria in cui Sym ha voluto concentrare la propria attenzione si chiama B2B e-MOPED, dove spicca la serie di scooter elettrici e’X PRO: siamo di fronte a mezzi che rispondono alla forte esigenza di mobilità su distanze brevi, prevalentemente cittadine dove l’obiettivo primario è divincolarsi velocemente in mezzo al traffic, sia in contesti privati che in quelli commerciali per spostamenti di materiali di diversa entità.

A questo proposito la serie e’X PRO mette a disposizione due spazi appositamente studiati per il trasporto di beni, all’anteriore per una portata massima di 25 kg e al posteriore per un massimo di 30 kg. Dotata di motore a zero emissione con batterie a tecnologia “swapping-charging” ricaricabili con estrema facilità ed estendibili con altre due unità esterne, la serie e’X PRO è capace di garantire un’autonomia fino a 80 km ed è equipaggiata con sistema frenante a disco (davanti e dietro), sospensione posteriore con doppio ammortizzatore e faro anteriore full LED.

info ADV

VOLVO XC40
VOLVO XC40

info ADV

NUOVA VOLVO XC60
NUOVA VOLVO XC60

info ADV

NUOVA VOLVO V60
NUOVA VOLVO V60

mobile ADV

VOLVO XC40
VOLVO XC40

mobile ADV

NUOVA VOLVO XC60
NUOVA VOLVO XC60

mobile ADV

NUOVA VOLVO V60
NUOVA VOLVO V60
ARTICOLI CORRELATI