USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Triumph Bonneville T12 e T12.2 Bonneville T100 Carb by Free Spirits

Presentate la prima volta al Triumph Tridays 2012, il raduno delle motociclette di Hinckley più grande d'Europa a Neukirchen in Austria. Adesso vanno in Germania per il Glemseck101

Glemseck101: mega raduno di cafè racer
Il Glemseck101 è uno degli eventi dedicati alla cultura cafè racer più importanti d’Europa e si svolge da venerdì 31 agosto a domenica 2 settembre 2012 nella cittadina tedesca.
Le motociclette cafè racer stanno prendendo sempre più piede e, se vogliamo vedere le cose positive nella profonda crisi di vendita che attanaglia il mercato motociclistico e del caro benzina che sta rivedendo i canoni del trasporto individuale, proprio loro si stanno facendo largo. Se non ci sono le disponibilità per acquistare una moto nuova (oppure non piace) tanto vale riprendere la vecchia moto rimasta in garage a impolverarsi e darci una sistemata.

Triumph Bonneville T12 e T12.2 Bonneville T100 Carb by Free Spirits
Dopo essere state protagoniste al Triumph Tridays 2012, il raduno delle motociclette di Hinckley più grande d’Europa a Neukirchen che si è svolto nella cittadina austriaca a giugno dove sono state presentate al pubblico per la prima volta, questo week end la Triumph Bonneville T12 e la T12.2 Bonneville T100 Carb di Marcello Fontana di Free Spirits fanno bella mostra al Glemseck101.
“Non c’è molto da spiegare sul motivo ispirante, all’inizio non avevo idee, anzi, detestavo questa moto e quando ho iniziato ad usarla quella sorta d’astio non è diminuita – spiega Marcello, deus ex machina di Free Spirits – Tuttavia pur con poca convinzione, si è iniziato a lavorare sulle sospensioni, sui freni e sulla trasmissione. In seguito, una volta finito il primo impianto di scarico, avrei veramente voluto bruciare la moto, ma poiché a suo tempo avevo dato la mia parola all’organizzatore del Tridays, Uli Bree, abbiamo continuato, arrivando, nel caso dello scarico, a ben tre versioni differenti.
Questa sorta di malessere s’è protratto quasi fino alla fine dei lavori, finché finalmente ho iniziato a vedere con chiarezza delle prospettive interessanti, ma ahimè troppo in ritardo, oramai la visita di Uli ed il suo team era imminente e quindi con un po’ più d’entusiasmo abbiamo completato la T12 curando particolarmente le sospensioni ed il tuning”
.
La T12 e la T12.2 si differenziano per la ciclistica, in modo particolare per la sospensione anteriore ma anche per gli impianti di scarico: sulla T12 sono posizionati in basso e terminano in due lunghi silenziatori, sulla T12.2 invece i tubi cromati escono dalla testata per passare di fianco ai filtri aria plissettati e terminano in due silenziatori sottosella.
Le Bonneville T12 e T12.2 adottano la trasmissione finale a cinghia dentata (con rapporto di trasmissione finale invariato), nuovi collettori di aspirazione e pedane rialzate ed arretrate.
Oltre che estetiche, le protezioni per forcella, forcellone e paramotore sono state realizzate per evitare danni gravi in caso di scivolata.
“All’arrivo di Uli – prosegue il creativo Marcello – ho condiviso subito la mia non completa soddisfazione, ma nel frattempo ho puntualizzato i punti di forza; sospensioni, freni ed erogazione del motore, che, con mia grande soddisfazione, sono stati ampiamente confermati dal tester preposto Andreas della rivista Mo. oltre al resto del team, Uli incluso.
Inutile dire che la soddisfazione ha spazzato via abbondantemente tutte le infondate amarezze iniziali, oltre a infondere nuova energia ed entusiasmo per continuare e finire il lavoro della “segreta T12.2”, tenendo tuttavia all’oscuro il team del Tridays (per evitare il probabile insuccesso considerato il poco tempo rimasto)”
.
La filosofia del team vicentino di Free Spirits va oltre al concetto di “customizzazione” e crea opere uniche difficili da riprodurre.
Senza dilungars in spiegazioni e motivazioni tecniche o del perché di una soluzione piuttosto che un’altra, Marcello Fontana tiene a puntualizzare due punti: “Ogni modifica fatta, dove la funzionalità è sempre più importante dell’estetica è sempre calcolata prima della costruzione (non solo strutturalmente, ma anche commercialmente poiché l’obiettivo è la commercializzazione). Infine, tutte le modifiche sono assolutamente reversibili”.
Fontana inoltre fa sapere che lavorare su queste due moto ha generato non poche difficoltà e confessa che “c’è stato più di un momento, dove avrei voluto smettere, ma durante la presentazione “il cerchio si è chiuso” e finalmente ho capito tutto (avrei solo voluto che la gente che ho fatto tribolare fosse stata al mio fianco, meritevoli quanto e più di me a raccogliere gli applausi)”
.
I ringraziamenti di Marcello Fontana vanno ai suoi collaboratori, interni ed esterni, che hanno sopportato i suoi malumori e a tutta quella gente che neanche la tempesta ha allontanato al Tridays.

Immagini: FreeSpirits/Facebook

TAGS:

Sponsor

Golf 1.6 TDI del 2019
Golf 1.6 TDI del 2019
OFFERTA • Da 129 €/mese
• TAN 5,99%
• TAEG 7,57%.
Volkswagen
up! 3p
PRODUZIONE dal 07/2020
SEGMENTO Berlina
PREZZO a partire da 14.450€
Volkswagen
up! 5p
PRODUZIONE dal 07/2020
SEGMENTO Berlina
PREZZO a partire da 14.850€

Sponsor

Golf 1.6 TDI del 2019
Golf 1.6 TDI del 2019
OFFERTA • Da 129 €/mese
• TAN 5,99%
• TAEG 7,57%.
Articoli più letti
RUOTE IN RETE