Triumph: new Speed Triple

La casa inglese presenta all'Intermot di Colonia quattro novità, ma gli occhi sono puntati soprattutto sulla nuova Speed Triple in versione 2011

Triumph: novità a Intermot 2010. Telaio completamente rivisitato per la Speed Triple 1050cc (di cui parliamo nella prossima pagina) disegnato per garantire un design e una maneggevolezza senza confronti. Con un look essenziale e aggressivo, questo nuovo modello spinto dal tre cilindri 1050cc promette di tenere alto ilnome del modello che dal suo lancio nel 1994 è stato prodotto in oltre 65.000 esemplari.
Tre i colori proposti: Crystal White, Phantom Black e Diablo Red, con puntale, guscio coprisella e cupolino in tinta disponibili nella gamma di accessori originali Triumph.

Al lancio della nuova Speed Triple si affiancano altri tre modelli del settore Cruiser: l’America, la Speedmaster e la Thunderbird Storm.
La Thunderbird Storm è stata realizzata sulla base della cruiser inglese da cui eredita maneggevolezza e precisione. Mossa da una versione di 1700cc ad alesaggio maggiorato del bicilindrico parallelo Triumph T-16 sviluppa una potenza di 98 CV.
Con il doppio faro anteriore circolare si rifà al family feeling Triumph che caratterizza la Rocket III, la Speed Triple e la Street Triple.

America e Speedmaster nel 2011 gioveranno di un rinnovamento, con sensibili aggiornamenti estetici e tecnici tesi a migliorarne il look e incrementare le prestazioni. Entrambe le motociclette sono ora più facili da guidare grazie soprattutto alla ridotta altezza da terra a soli 690mm.
L’America è caratterizzato da una nota più classica, con i cerchi in lega, da 16″ davanti e da 15″ dietro, abbinati a pneumatici con fianchi alti e un parafango avvolgente sull’anteriore, il manubrio arretrato e le pedane avanzate. Viene proposta nelle tonalità Metallic Phantom Black e bicolore Eclipse Blue e Crystal White.
La Speedmaster invece si presenta con una nuova ruota anteriore in lega da 19″ con pneumatico sottile, frenata da un disco singolo, sella alta 690 mm e manubrio più ampio che offrono una posizione di guida molto diversa rispetto al modello precedente. I due colori disponibili per l’edizione 2011 della Speedmaster sono il classico Phantom Black metallizzato e il nuovissimo Cranberry Red.

Oltre al lancio dei nuovi modelli Triumph presenta nuove colorazioni per la gamma 2011: la Thunderbird sarà disponibile anche con un motivo grafico basato sulla nuova vernice Cranberry Red, oltre che in due varianti di Crystal White e Sapphire Blue con nuovi elementi grafici Triumph in bella evidenza. La Bonneville SE 2011 verrà proposta anche in una versione bicolore Phantom Black/Intense Orange, mentre la T100 sarà disponibile in un elegantissimo bicolore Vintage Cream/Chocolate. La Rocket III Roadster verrà proposta in due nuovi colori speciali: gli sfavillanti Phantom Red Haze e Phantom Blue Haze, verniciati a mano nello stabilimento Triumph di Hinckley. L’intensa luminosità della vernice crea un effetto di profondità alla luce del sole, facendo cambiare il colore della moto da quasi nero a un rosso o un blu vibrante.

 

 

Speed Triple m.y. 2011 La novità principale per la nuova Speed Triple è nella ciclistica, completamente rivisitata ma che mantiene i tratti distintivi della naked inglese: telaio perimetrale in alluminio modellato e forcellone monobraccio anch’esso in alluminio, ma la geometria è tutta nuova. L’avanzamento del motore nel telaio e il riposizionamento della batteria davanti all’airbox hanno notevolmente migliorato la distribuzione del peso, da cui ci si aspetta un’ulteriore passo avanti in maneggevolezza, stabilità e agilità.

Con i suoi 214 kg di peso a serbatoio pieno, la Speed Triple 2011 ha perso complessivamente 3 kg rispetto al modello precedente. Le ruote anteriore e posteriore si sono alleggerite di un chilo ciascuna, mentre il telaio più snello e compatto aumenta la luce a terra.

La nuova forcella da 43 mm è totalmente regolabile nel precarico, in estensione e in compressione su entrambe gli steli, mentre le pinze Brembo con attacco radiale sono abbinate a dischi da 320 mm, più sottili di 0,5 mm rispetto al modello uscente e contribuiscono a ridurre le masse non sospese. E per la prima volta sulla Speed è disponibile l’ABS a richiesta.

Il tre cilindri da 1050cc ha subito diversi aggiornamenti. La coppia è stata incrementata dell’8% e sale a 111 Nm a 7750 giri, mentre la potenza massima aumenta di 5 CV arrivando a 135 CV.

Le novità estetiche più evidenti sono: il doppio faro ristilizzato, i pannelli della carrozzeria rinnovati, la sella particolarmente scavata, i fianchetti radiatore in tinta con il nuovo logo. Tre i colori proposti: Crystal White, Phantom Black e Diablo Red, con puntale, guscio coprisella e cupolino in tinta disponibili nella gamma di accessori originali Triumph. 

La nuova Speed Triple sarà disponibile a partire da dicembre 2010 presso tutte le concessionarie Triumph.

 

ARTICOLI CORRELATI