USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Triumph Rocket III Roadster 2013

Svelata a New York la maxi cruiser in versione custom. Il motore tre cilindri più grande del mondo per una moto di serie ha più potenza senza il limitatore ed arriva a 148 CV e 221 Nm. Nuovi elementi rifiniti in nero opaco rendono l'aspetto della Rocket III Roadster più cattivo. ABS di serie

Triumph Rocket III Roadster 2013
Dopo la Triumph Rocket III Touring, ovvero la maxi cruiser comoda per i viaggi lunghi con borse, parabrezza e sella confortevole, ecco la sorella cattiva: la Triumph Rocket III Roadster. La Triumph Rocket III in versione custom e banditesca, che grazie alla colorazione nero opaco assume un aspetto ribelle.
Già di per se la moto ha dimensioni imponenti, con questo look essenziale diventa una maxi cruiser difficile da passare inosservata.
Due le colorazioni della nuova Rocket III Roadster: Metallic Phantom Black con strisce centrali rosse, Matt Phantom Black con strisce centrali bianche.
Per il resto, dal punto di vista estetico, la moto di serie di maggiore cilindrata del mondo rimane tale e quale, con  le sue pedane arretrate, la sella spostata in avanti e lo stile unico dei suoi doppi fari.

Motore della nuova Triumph Rocket III Roadster
Il motore è il tre cilindri di 2.294 cm3 ma questa volta senza il limitatore di coppia nelle prime tre marce, a tutto vantaggio della potenza e delle prestazioni. La Triumph Rocket III Roadster così ora raggiunge una potenza di 148 CV ed una coppia massima di 221 Nm. I tecnici di Hinckley hanno però predisposto l’ABS di serie per controllare con maggior sicurezza tanta potenza distribuita su 367 kg (in ordine di marcia).
Triumph ha così voluto alzare l’asticella togliendo il limitatore per liberare la coppia e potenza non appena si rilascia la frizione per una sensazione di guida elettrizzante.
E nonostante le dimensioni la Triumph Rocket III Roadster si dimostra agile e maneggevole (anche tanto nel traffico cittadino quanto nelle curve, grazie ad una seduta bassa (altezza sella di 750 mm) e ad una posizione di guida più dominante e sportiva, pensata per aiutare il pilota.

Ciclistica della  Triumph Rocket III Roadster
Il telaio rigido e le sospensioni all’avanguardia, con forcelle da 43mm a steli rovesciati e posteriore regolabile, consentono alla nuova Rocket III un’agilità di piega e di cambio di direzione quasi sbalorditivi, vista la sua imponenza.
Il reparto frenante è composta da un doppio disco flottante all’anteriore da 320mm, pinza Nissin a 4 pistoncini e da un disco singolo posteriore da 316mm, pinza flottante Brembo a 2 pistoncini. Come detto in precedenza, l’impianto ABS di è serie.
I cerchi in alluminio a cinque razze misurano 17” e 16” e montano rispettivamente pneumatici da 150” ed un impressionante 240”.
La strumentazione è completa e sofisticata: indicatore livello serbatoio, indicatore di marcia e orologio, ABS standard e gli inconfondibili doppi fari.

Nuove caratteristiche della  Triumph Rocket III Roadster
– Più potenza e coppia nelle prime tre marce: 148CV e 221Nm
– Nuove finiture in nero, per accentuare il look minaccioso
– nuovi copriradiatori in nero opaco
– piste sensore ABS nere
– finitura parafango posteriore nero
– coperchio dell’air box nero
– protezioni della forcella nere
– coperchio del clacson nero
– coppe e lunette dei fari in nero cromato
– nuovo badge serbatoio cromato, con scritta in nero
– specchietti neri
Un’ampia gamma di accessori originali Triumph è disponibile per esaltare stile e performance della Rocket III Roadster. Come tutte le motociclette Triumph, ha una garanzia di due anni a chilometraggio illimitato standard.

Articoli più letti
RUOTE IN RETE