Triumph Tiger 800 2020: con l’Euro5 diventa Tiger 900

La nuova Triumph Tiger 800 MY 2020 è caratterizzata da un motore di dimensioni più grandi e con più cavalli (nel rispetto della normativa Euro5). Tante le novità che riguardano la ciclistica e la dotazione tecnologica

Il 2020 si aprirà con una novità in casa Triumph: l’arrivo della nuova Tiger 800, caratterizzata da un telaio completamente rivisto e una ciclistica aggiornata. Ancora non ci sono conferme sulla data esatta di uscita, ma c’è una concreta possibilità di vedere almeno un’anteprima alla prossima edizione di EICMA 2019.

Triumph Tiger 800 MY 2020: com’è fatta

È un periodo molto vivace per Triumph che, nonostante il grande impegno nel racing, non perde di vista la produzione per strada e offroad. Ormai da qualche giorno, nel web, circolano le prime immagini della Triumph Tiger 800 MY 2020 da cui si possono capire le prime e importanti novità. Su tutte c’è il telaio che rimane a traliccio in tubi d’acciaio, ma con i tubolari riposizionati e di dimensioni differenti. La nuova Tiger, inoltre, risulta essere più snella, nuovo anche il telaietto posteriore e le pedane passeggero imbullonate anziché saldate. Non ci sarà più il grande radiatore centrale, sostituito da due elementi di raffreddamento laterali. Dal punto di vista della ciclistica, si segnala una nuova forcella a steli rovesciati Showa e il monoammortizzatore WP.

Nuovo anche il forcellone posteriore in alluminio. Le ruote che si vedono nelle foto sono 21 pollici all’anteriore e 17 pollici al posteriore per un migliore utilizzo nel fuoristrada (possibile che venga proposta un’altra soluzione con misure diverse per l’uso solamente stradale). L’impianto frenante è affidato a Brembo con una soluzione a doppio disco con pinze ad attacco radiale. Per quanto riguarda il motore, la nuova Triumph Tiger 800 monterà ancora il propulsore a tre cilindri ma con una cilindrata che dovrebbe passare da 800 a 900 cc (che facilità il rispetto della prossima normativa Euro5), con conseguente aumento della potenza che ora dovrebbe toccare i 110 cv.

Triumph Tiger 800 MY 2020: un concentrato di tecnologia

Sulla nuova Triumph Tiger 800 sono state scelte diverse soluzioni all’insegna della tecnologia come, ad esempio, il gruppo ottico anteriore con doppio faro orizzontale rivisto nel design e full LED. La tecnologia LED verrà utilizzata anche per il faro posteriore e gli indicatori di direzione. Fa bella mostra di sé anche lo schermo TFT con connettività Bluetooth e la possibilità di interagire con con GoPro.

ARTICOLI CORRELATI