Tutte le novità Triumph per il 2019 a Milano per EICMA

Triumph presenta le sue novità per il 2019: fra la nuova Bonneville 1200 e un display TFT altamente tecnologico, manca la Daytona 765 di serie. Ma potrebbe arrivare presto

Triumph Bonneville T120 Ace

Per il 2019 Triumph presenta un’edizione limitata di soli 1300 esemplari in tutto il mondo: si tratta della nuova Triumph Bonneville T120 Ace ed è stata creata per celebrare la prima vera generazione di Café Racers e omaggiare l’Ace Café di Londra, casa spirituale del motociclismo britannico.

La nuova Triumph Bonneville T120 Ace viene costruita sulla base di Triumph Bonneville T120 Black, e si distingue per la colorazione Matt Storm Grey, con banda centrale a contrasto, il logo Bonneville T120 Ace sulle fiancatine laterali e il logo Ace Café sul parafango anteriore.

Il modello viene inoltre caratterizzato per alcuni dettagli unici quali ad esempio l’autentico stemma “4 bar” sul serbatoio, fregi motore e coperchi di aspirazione di colore nero, sella nera a coste con cuciture a contrasto, kit parafango e porta targa minimal di serie ed infine gli indicatori di direzione Bullet a LED.

Una piccola chicca: ogni moto numerata verrà consegnata con un certificato firmato da Nick Bloor e da Mark Wilsmore rispettivamente il CEO di Triumph Motorcycles e direttore dell’Ace Cafè.

Triumph Bonneville T120 Diamond Edition

Il 2019 ricorre anche il sessantesimo anniversario del Twin più famoso della storia, Triumph Bonneville del 1959, che deve il suo nome ai record di velocità stabiliti sul lago salato americano.

La casa inglese celebra presentando la nuova Triumph Bonneville T120 Diamond Edition, caratterizzata da una colorazione esclusiva e da un alto livello di finiture, a partire dalla verniciatura White and Aluminium Silver con grafica “union flag” e con il logo sulle fiancatine laterali. Questo modello è prodotto in soli 800 esemplari numerati e accompagnati da un certificato firmato direttamente dal CEO di Triumph.

Per quanto riguarda gli altri elementi che caratterizzano questa moto non vi sono particolari novità nel senso che il motore resta il classico 1.200 cc High Torque in grado di sviluppare l’incredibile coppia massima di 105 Nm a soli 3.100 giri/minuti.

TFT Connectivity System

L’altra novità in casa Triumph riguarda la nuova generazione di connettività per motociclette progettata per offrire una migliore esperienza di guida: in questo settore la casa inglese presenta TFT Connectivity System 2019, un sistema multimediale che andrà ad equipaggiare i modelli nuovi così come quelli già nella gamma.

Tra le dotazioni importanti di questo nuovo sistema di connettività si evidenzia ad esempio il fatto che è il primo strumento che permette un controllo diretto della action cam GoPro. Sempre più motociclisti utilizzano infatti questa microcamera per riprendere le proprie avventure e quindi il sistema di connettività permette un dialogo diretto con la videocamera.

Il sistema di navigazione è oggi compatibile con la tecnologia Google e quindi affrontare le strade di tutti i giorni risulterà essere più facile e sicuro.
Seguendo la strada già percorsa da altri costruttori Triumph, nel suo sistema di connettività Triumph TFT Connectivity System, permette di gestire la musica in tutta sicurezza.

ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE