USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Vent: tutte le novità presentate a EICMA 2021

La casa lecchese ha presentato alla kermesse milanese tutte le novità: si va dalle nuove Derapage e Baja alle eBike Frontier, Grigna e Ondawagaon

Vendere sogni attraverso strumenti di libertà“: questa è la filosofia di Vent, perfettamente racchiusa nel payoff Mechanics of Emotions ben ribadito durante la conferenza stampa con cui i vertici aziendali hanno presentato la nuova gamma durante la prima giornata di EICMA 2021. L’obiettivo è proprio questo: vendere moto ed e-bike che non siano solo degli oggetti, ma uno strumento di emozione e piacere.

Vent: moto ed eBike in mostra a Milano

Dopo la costante crescita dei numeri negli ultimi due anni, dettata dal grande successo dei modelli 50 cc e 125 cc ottenuto in Italia e nei maggiori paesi europei, Vent si prepara ad una stagione 2022 ricca di novità che riguardano sia la gamma moto che la gamma e-bike. Per quanto riguarda la gamma moto, il precorso di crescita di Vent continua con l’arrivo di nuovi modelli che abbracciano un pubblico sempre più ampio: dai 14 ai 18 anni e oltre, perché le moto “made in Valsassina” conquistano anche i motociclisti più adulti, esperti e principianti, che si divertono in sella a moto prestazionali, affidabili e con uno stile inconfondibile.

La prima grande novità per la stagione è rappresentata dall’arrivo dei nuovi modelli Derapage e Baja 125 4 tempi, Euro 5, disponibili in versione con telaio acciaio e alluminio. Le 125 4T si rinnovano al 100%, a partire dalla livrea per arrivare all’equipaggiamento tecnico che si adegua alle nuove normative europee con l’arrivo del nuovo Motore Minarelli 125 4T di ultima generazione e che arricchisce di carattere e stile queste moto già molto apprezzate da un pubblico diversificato, grazie anche ad una nuova ciclistica.

La moto si allunga e si allarga di 30 mm, mantenendo però una linea estremamente filante. Il nuovo telaio perimetrale 6.0, disponibile in versione acciaio e alluminio, ha un nuovo disegno che garantisce maggiore stabilità e grande comfort anche per un utilizzo con passeggero, decisamente frequente su una moto 125 cc. Nuova la tartura delle sospensioni con forcella RSV16 da 41 mm a steli rovesciati e il monammortizzatore posteriore che esprimono un comfort totale sia nell’uso stradale che in fuoristrada. Ancora una volta i potenti freni modulabili Wave da 320 mm all’anteriore e 220 mm al posteriore, offrono frenate potenti e modulabili su tutti i fondi stradali. La linea e le sovrastrutture riprendono gli stilemi del mondo Enduro/Cross trasformati in modo egregio anche per completare la versione Motard.

EICMA è stata l’occasione buona per presentare la Derapage 100 Manga Edition. La grafica, applicata ad una moto con motore portato a 100 cc, sarà disponibile come optional per essere applicata anche in una fase successiva all’acquisto della moto con le grafiche di serie. Sono sei i modelli della gamma 2 tempi che Vent produce in collaborazione con un partner asiatico. La gamma comprende tre modelli 125 cc in versione Motard, Enduro e Cross, una 85 cc Cross e due piccole Baja Kids 50 cc con ruote da 12/14” e 10”/12” per garantire anche ai più piccoli la possibilità salire in sella e scoprire questo magnifico mondo con moto affidabili e facili.

Vent è entrata ufficialmente nel mercato delle bici a pedalata assistita nel 2019, con la presentazione del primo concept. Oggi compie un ulteriore passo in avanti presentando la nuova eGravel Frontier. Questo modello utilizza il sistema TST nel tubo orizzontale, soluzione tecnica brevettata da Vent che prevede un nuovo concetto di ammortizzazione studiato per una guida divertente e precisa unita ad elevati standard di comfort. Frontier è equipaggiata con il nuovo sistema FSA HM 1.0 al mozzo posteriore da 250 W con batteria integrata nel tubo obliquo da 250 Wh. Il sistema prevede anche un range extender “a borraccia” (optional) per allungare le escursioni, oltre ad essere completato da uncomandoremotoche si integra nel tubo orizzontale e gestisce cinque impostazioni di assistenza, dalla modalità “eco” (verde) a quella “boost” (rosso), che fornisce fino a un massimo di 250 W e 42 Nm di coppia. Inoltre, il motore è dotato di un sensore di coppia integrato e due sensori di velocità, che possono adattarsi facilmente a diversi stili di guida e a condizioni mutevoli del terreno solcato.

Completano la collaborazione con FSA, l’utilizzo del cockpit (piega manubrio e attacco) con sistema di cavi integrati ICR e del reggisella telescopico Flowtron, con comando remoto al manubrio. La trasmissione adottata è la nuova proposta di Srma dedicata al mondo gravel, ovvero la serie XPLR (explorer) a 12v AXS, comando cambio e freno integrati in un’unica leva e freni a disco da 160mm. Cassetta 11-44 e guarnitura 40T, per uno sviluppo completo dei rapporti di pedalata. Un’altra importante anteprima di Vent a EICMA è la SuperEnduro che prende il nome da una delle montagne più famose dell’area lecchese, Grigna, una e-bike dura e pura con un telaio “scavato” per lavorazione meccanica a CNC con sospensioni a corsa lunga e con l’assistenza di un motore e di una batteria di lunga durata. Grigna rispetta anche l’ambiente: l’alluminio è riciclabile al 100% e viene completamente riutilizzato. Infine c’è Ondawagaon, una cargo e-bike che ambisce a rappresentare un veicolo funzionale, ma dallo stile decisamente originale.

Il robusto telaio a doppia trave in alluminio sormonta, senza soluzione di continuità, entrambe le ruote sfruttando tutta la superficie di carico del mezzo. Intorno a questa doppia trave si articola tutto il concetto di questo veicolo. Ispirata al mondo della nautica, e in particolare alla vela, che è l’ambiente meglio ottimizzato e sfruttato nel settore della mobilità, il designer ha utilizzato un binario per ancorare tutti gli accessori esistenti e futuri al telaio. Nello spazio interno è stato ricavato un “gavone” in cui riporre oggetti. La superficie è stata realizzata in legno naturale (natura = sostenibilità) e movimentata con un’onda che raccorda il manubrio. L’onda è diventata il tratto grafico distintivo evidenziato anche dal nome Ondawagon.

Articoli più letti
RUOTE IN RETE