USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Vespa GTS 125 Super – Test ride

Dopo il successo della Vespa 300 la famiglia sportiva GTS si allarga alla 125 a iniezione elettronica. Stile e sportività accessibile già a sedici anni o per chi ha la patente B

Vespa GTS 125 Super – Test ride. Forti del successo di critica e di pubblico, visti gli oltre 3000 modelli immatricolati nei mesi gennaio-aprile del 2009, ottenuto dalla Vespa GTS 300 Super in Piaggio hanno deciso di “allargare” la famiglia delle sportive al segmento delle ottavo di litro. Guidabile già a sedici anni con patente A1 e accessibile a quanti in possesso della patente B la nuova Vespa 125 si appresta ad affrontare il mercato italiano ed europeo.
Il motore è un monocilindrico 125 4T, 4 valvole, iniezione elettronica, raffreddato a liquido con pompa dell’acqua elettrica che garantisce maggiore potenza e minori consumi (oltre il 20% in meno della versione a carburatore). Anche i costi di manutenzione diminuiscono, dal momento che gli intervalli di manutenzione passano dagli attuali 6.000 km a 10.000
La ciclistica, caratterizzata dalla scocca in acciaio, vede la classica sospensione anteriore a bielletta oscillante mentre al posteriore troviamo due ammortizzatori regolabili nel precarico molla. Le ruote sono da 12”, su cui sono montate pneumatici Pirelli da 120/70 (anteriore) e 130/70 (posteriore)
Dal punto di vista estetico la sportività della “piccola” GTS è sottolineata da griglie cromate sullo scudo anteriore e sul lato destro oltre che da nuovi cerchi in lega bicolore e la verniciatura rosso corsa della molla anteriore. Nuova anche la sella, particolarmente comoda e accogliente anche per il passeggero, mentre molto elegante è il comando di apertura elettrico della sella (funzionante solo a chiave inserita) che permette l’accesso all’ampio vano sottosella. Come da tradizione materiali e finiture sono veramente di alto livello, cui fa eccezione solo lo sportello del vano dietro lo scudo anteriore che appare piuttosto leggero.
Vespa GTS 125 Super sarà disponibile dai concessionari a partire da metà maggio in quattro colorazioni: Montebianco, Nero Lucido, Rosso Dragon e Giallo Lime.
Per chi volesse personalizzare la propria GTS saranno disponibili due differenti parabrezza, due bauletti, il portapacchi anteriore e posteriore, il telo coprigambe e un set di cromature aggiuntive. Il prezzo franco concessionario della GTS 125 è di 4.500 euro, che grazie agli ecoincentivi scende a 4.000.

Prova su strada

Abbiamo avuto modo di provare la Vespa GTS 125 Super sulle strade di Milano e dell’immediato hinterland. Il motore, oltre che gradevolmente silenzioso, è sempre pronto a qualunque andatura e lo spunto iniziale più che sufficiente per lasciarsi le auto alle spalle nelle partenze dai semafori. Se non fosse per la scritta cromata sul lato si potrebbe pensare si essere alla guida di un mezzo di cilindrata superiore. L’agilità è senza dubbio l’arma vincente di questo mezzo, anche se visivamente più “ingombrante” della sorella LX, una volta in sella si rimane piacevolmente colpiti dalla facilità con cui si effettuano gli slalom fra le auto senza bisogno di appoggiare il piede a terra. Appena la strada lo consente poi la GTS mostra il suo carattere sportivo, allungando senza indecisione fino a oltre 90 km/h per arrivare fino ai 110 di tachimetro. Nelle strade fuori città colpisce per la solidità offerta dalle coperture e l’ottimo lavoro delle sospensioni. L’anteriore è molto sicuro e stabile, peccato che sul pavé mostri tutti i suoi limiti ripercuotendo sulle braccia le asperità del terreno. Le sospensioni posteriori sono invece le migliori che ci è capitato di provare sul pavé, assorbono senza scomporsi le imperfezioni e la schiena ringrazia! L’unico altro neo è legato alle sensazioni che trasmettono i freni: estremamente modulabili e adatti per neofiti e in caso di fondi a scarsa aderenza risultano piuttosto spugnosi nell’utilizzo. Ciò non toglie che i due dischi non siano di fermare egregiamente il mezzo, solo ci sarebbe piaciuta una diversa risposta ai comandi. In compenso, è praticamente impossibile arrivare a bloccare le ruote.
La comodità in sella è ottima, con spazio per le gambe e una posizione di guida adeguata, così come il passeggero si ritrova con una generosa porzione di sella a disposizione, maniglie cui reggersi e comode pedane a scomparsa. Se ci si deve avventurare fuori città è quasi indispensabile un parabrezza, mentre è molto valida la protezione delle gambe offerta dallo scudo anteriore. La strumentazione è chiara, ben leggibile in ogni situazione e racchiude tutto quello che serve, mentre ci sono piaciuti molto gli specchietti retrovisori, belli ma soprattutto funzionali. Insomma, la Vespa GTS 125 Super è un mezzo che in città non fa rimpiangere cilindrate superiori, offre agilità, divertimento e capacità di carico più che sufficienti oltre a stile e immagine ineguagliabili. Peccato solo che la qualità costi.

Casco: Vespa

TAGS:

Sponsor

Volkswagen T-Cross
Volkswagen T-Cross
OFFERTA Da 169 € al mese TAN 5,99% TAEG 7,44%.
Volkswagen
up! 3p
PRODUZIONE dal 06/2018
SEGMENTO Berlina
PREZZO a partire da 11.500€
Volkswagen
up! 5p
PRODUZIONE dal 06/2018
SEGMENTO Berlina
PREZZO a partire da 12.000€

Sponsor

Volkswagen T-Cross
Volkswagen T-Cross
OFFERTA Da 169 € al mese TAN 5,99% TAEG 7,44%.
Articoli più letti
RUOTE IN RETE