Vespa S 50cc 4 Valvole

Arriva la piccola, leggera e facile da guidare; Vespa si ripresenta al mondo con un motore tutto nuovo per cercare l'ennesima conferma

Vespa S 50cc 4 Valvole. Piccola, veloce e simpatica, questi gli aggettivi che meglio sposano il fenomeno Vespa, anche quest’anno torna con una nuova veste, nasce infatti Vespa S 50 4Valvole. Il nuovo motore 50cc quattro tempi che assieme alla nuova distribuzione quattro valvole, nulla ha da invidiare al mitico due tempi, anzi, con 4,35 CV è il più potente 50cc 4 tempi sul mercato. Scattante, leggero e con emissioni inquinanti ridotte … un vero e proprio miracolo, raggiunto anche dai bassissimi consumi che dovrebbero essere pari a 43 Km/litro… Il nuovo motore è un piccolo gioiello di ingegneria: le 4 valvole hanno portato a un incremento di potenza di oltre il 23% rispetto alla configurazione a 2 valvole (4,35 CV contro 3,53 CV) eguagliando la potenza di un performante 50 cc 2T. Il meccanismo di registrazione delle valvole è stato alleggerito consentendo una inerzia più efficiente nell’intero sistema bilanciere/valvole: ne deriva la possibilità di regimi di rotazione superiori e quindi più potenza. Il miglior riempimento della camera di scoppio, anch’esso conseguenza della nuova distribuzione, ottimizza la combustione riducendo i consumi e favorendo il basso livello di emissioni. I consumi (ciclo ECE 47) della nuova unità sono pari alle già eccellenti prestazioni della motorizzazione 4T, 2 valvole e decisamente migliori rispetto a quelle della versione 2T (36% in meno). Come sempre, nella storia di Vespa, il corpo in acciaio funge anche da struttura portante. La sospensione anteriore con ammortizzatore idraulico a doppio effetto si distingue per il monobraccio laterale di derivazione aeronautica. Al posteriore Vespa S è equipaggiata con una sospensione che monta un monoammortizzatore idraulico a doppio effetto. Il diametro della ruota anteriore da a 11” garantisce stabilità e una evidente sensazione di sicurezza nella guida. I pneumatici tubeless sono da 110/70 sulla ruota anteriore e da 120/70 sulla ruota da 10” al posteriore. Il sistema frenante è composto dalla classica combinazione disco/tamburo. E’ stata presentata all’ Intermot di Colonia e intende imporsi da subito per prestazioni e leggereza, quatro le colorazioni disponibili, nero, bianco, rosso e arancione, una botta di vita! Il prezzo si aggira sui 2.700 euro.

Tag:,
ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE