Vespa Sei Giorni II Edition: ora più potente con il nuovo motore 300 hpe

Vespa Sei Giorni II Edition ha potenza massima di 23,8 CV e una coppia massima di 26 Nm Una citazione la merita il portanumero nero, ripreso direttamente dalla livrea delle Vespa della Squadra Corse anni ’50. Il prezzo: 6.490 Euro franco concessionario

Dopo il grande successo commerciale della prima edizione arrivata sul mercato nel 2017, eccola Vespa Sei Giorni II Edition, seconda serie numerata e frutto dell’incontro tra la tecnologia e la vocazione al viaggio tipiche della famiglia Vespa GTS e la storia autenticamente sportiva di Vespa. Questa nuova edizione della Sei Giorni rievoca l’epopea vittoriosa dell’originale e omonima Vespa Sport “Sei Giorni”, realizzata per la massacrante gara di regolarità “Sei Giorni Internazionale di Varese” del 1951, nella quale fu protagonista assoluta e sorprendente, conquistando 9 medaglie d’oro.

Vespa Sei Giorni II Edition: com’è fatta

La Vespa Sei Giorni II Edition nasce con un animo ancora più sportivo grazie al nuovo motore 300 hpe (High Performance Engine), 4 valvole, raffreddato a liquido e a iniezione elettronica capace di eroga una potenza massima di 23,8 CV (con un incremento del 12%) e una coppia massima di 26 Nm (+ 18%). Tra gli elementi caratterizzanti di questo modello davvero particolare troviamo il faro basso, così come il manubrio in tubo metallico a vista, la elegante strumentazione circolare e il cupolino brunito che fascia elegantemente la strumentazione, mentre lo scudo frontale, ridisegnato, accoglie la nuova “cravatta”, allungata e impreziosita da fregi nero opaco. Una citazione la merita il portanumero nero, ripreso direttamente dalla livrea delle Vespa della Squadra Corse anni ’50, ed è esaltato da particolari neri, come i cerchi e il silenziatore di scarico, e da grintosi dettagli rossi. Vespa Sei Giorni II Edition è inoltre caratterizzata dal nuovo colore dedicato Grigio Sei Giorni.

La Vespa Sei Giorni vanta un generoso vano sottosella e una seduta ampia e comoda grazie alla sella in doppio rivestimento dal look racing ma omologata per due posti. Di serie è presente anche la porta USB, collocata all’interno del cassetto nel retroscudo, mentre la fanaleria posteriore adotta ora la tecnologia di illuminazione full LED, soluzione che contribuisce a migliorare la sicurezza attiva. Sul fronte della sicurezza, è presente di serie il sistema antibloccaggio in frenata ABS. Il sistema VESPA MIA mette in comunicazione smartphone e Vespa ottenendone un vero e proprio sofisticato computer di bordo che visualizza informazioni come tachimetro, contagiri, potenza e coppia erogati, accelerazione longitudinale, consumo di carburante istantaneo e medio, velocità media e voltaggio batteria, informazioni sul viaggio e molto altro ancora.

Vespa Sei Giorni II Edition: quanto costa

Tra gli accessori disponibili ci sono il parabrezza, il bauletto da 42 lt, i portapacchi anteriore e posteriore e il kit perimetrale per la massima protezione della scocca. Sono inoltre disponibili la sella con la più classica conformazione biposto, e la sella in vera pelle “Made in Italy” color testa di moro per un tocco d’eleganza in più. Completano gli accessori il telo copri gambe in materiale termico, il telo copri veicolo, l’antifurto meccanico, l’antifurto elettronico, il tappetino in gomma antiscivolo e la borsa in vero cuoio. Vespa Sei Giorni II Edition è disponibile al prezzo di 6.490 Euro franco concessionario.

ARTICOLI CORRELATI
info ADV
RUOTE IN RETE