Viaggio in moto: regole, consigli e trucchi prima di partire

Dal controllo della pressione degli pneumatici e del livello dell'olio, fino alla verifica dell'assicurazione: tutto quello che dovete sapere prima di partire per una bella vacanza in moto

Ancora qualche giorno e finalmente si parte per le vacanze! Chissà quanti di voi (come noi) non vedono l’ora di salutare i colleghi, spegnere per qualche giorno il computer e raggiungere la tanto sognata località di villeggiatura. Qualcuno lo farà in moto per assaporare fino in fondo il vero spirito del viaggio, ma prima di partire è meglio seguire qualche semplice regola.

Si parte! Ma prima controllate bene la moto

Il primo consiglio è quello di fare controllare la vostra moto dal vostro meccanico di fiducia per verificare che sia tutto in ordine, ma se avete già una certa esperienza potrete essere voi stessi a dare una controllata “di massima”. Innanzitutto partite dalle gomme.

Gli pneumatici devono essere gonfiati alla giusta pressione, soprattutto se si viaggia con un passeggero e magari anche delle borse laterali, sul portapacchi posteriore e sul serbatoio. Fondamentale è anche il controllo del livello dell’olio che si può fare semplicemente guardando l’oblò situato solitamente nella parte inferiore del motore. Per viaggiare in sicurezza verificate anche lo stato delle pastiglie dei freni e nel caso sostituitele.

Abbiamo fatto cenno ai bagagli: una regola da tenere sempre presente è quella di caricare in maniera corretta la moto. Il bilanciamento è un fattore molto importante sia che affrontate lunghi tratti autostradali sia che vi divertiate tra le curve. Un piccolo ritocco al precarico dell’ammortizzatore può essere di grande aiuto.

Per evitare che un semplice imprevisto si possa trasformare in un problema in grado di compromettere la vacanza, portare con voi un piccolo necessaire che contenga tutti gli accessori che possono tornare utili durante il viaggio,. Se ne trovano di molti tipi, occupano poco spazio e permettono di completare delle riparazioni.

Attenzione anche ad avere l’assicurazione attiva e che questa copra anche soccorso stradale e recupero della moto. Soprattutto all’estero potrebbe essere un problema.  Se la check List che vi abbiamo dato è in ordine siete pronti per partire. Quindi buon viaggio e buona estate!

ARTICOLI CORRELATI