USATA
cerca auto nuove
NUOVA
SPECIALE

Yamaha FJR 1300 AS

La maxi turistica sportiva dei Tre Diapason in questa versione si arricchisce di un avanzatissimo sistema di sospensioni a regolazione elettronica e della nuova generazione del cambio servo assistito. Disponibile dalla primavera 2013

Yamaha FJR 1300 AS
Anteprima mondiale per la Yamaha FJR 1300 AS ad Intermot 2012. Si tratta della prima moto dei tre diapason equipaggiata di serie con un avanzatissimo sistema di sospensioni a regolazione elettronica, oltre alla nuova generazione del cambio servo assistito.
Se la versione di base della nuova Yamaha FJR 1300 è attesa per ottobre 2012, la FJR 1300 AS invece è in arrivo nella primavera 2012.
Per quanto riguarda il motore, è il medesimo 4 cilindri in linea da 1.298 cc di cilindrata. Per la prima volta le FJR adottano cilindri senza camicia con riporto diretto. La stessa soluzione è stata impiegata con successo sulle supersportive Yamaha YZF-R1 ed YZF-R6.
Anche il design rimane tale e quale, con modifiche estetiche orientate a rinnovare l ‘aspetto della moto nonché a migliorarne la funzionalità.
La Yamaha FR AS è disponibile in due colorazioni: Magnetic Bronze e Midnight Black.
Quello che cambia sulla Yamaha FJR 1300 AS riguarda il cambio, la regolazione elettronica delle sospensioni e la forcella anteriore a steli rovesciati.

Cambio semiautomatico più rapido con nuovo “STOP-MODE”per la Yamaha FJR 1300 AS
FJR1300 adotta un cambio tradizionale con frizione manuale, mentre FJR1300AS è equipaggiata con YCC-S (Yamaha Chip Controlled Shift), un cambio che permette al pilota di innestare e scalare le marce senza dover azionare la leva della frizione. La guida diventa più rilassante, specialmente nel traffico a singhiozzo delle città e nei lunghi ed interminabili viaggi, dove agire innumerevoli volte sulla leva della frizione diventa faticoso. L’adozione del nuovo YCC-T (Yamaha Chip Controlled Throttle) permette un controllo ancora più rapido ed accurato sul funzionamento del motore, e di conseguenza è stato possibile equipaggiare la nuova FJR1300AS con un sistema YCC-S più efficiente. L’ultima evoluzione del cambio permette innesti e scalate  più progressive, per una guida perfetta, tutta da godere.
Un’altra importante novità è la possibilità di cambiare col piede sinistro o con la mano, muovendo la levetta sul manubrio, in qualsiasi momento ed in ogni sequenza (piede-mano/mano-piede) senza dover effettuare una preselezione.
Il nuovo YCC-S ha una funzione in più: “STOP MODE”, che automaticamente scala fino alla prima marcia quando FJR1300AS rallenta per fermarsi. “STOP MODE” funziona monitorando la velocità, il numero di giri del motore e la marcia inserita, ed è utilissima nei frequenti stop and go in città, come al semaforo e negli ingorghi. Il sistema può essere disinserito per adattarsi alle esigenze del pilota e del percorso.

Yamaha FJR 1300 AS con regolazione elettronica delle sospensioni
Una delle novità più significative adottate da Yamaha FJR1300AS è l’introduzione di un avanzato sistema di controllo elettronico delle sospensioni che permette al pilota di modificare istantaneamente i setting delle sospensioni.
Il nuovo sistema di controllo offre la possibilità di scelta di 12 regolazioni suddivise in quattro setting principali che consentono al pilota di scegliere l’assetto più adatto al proprio stile di guida.
Muovendo un pulsante sul manubrio, il pilota può selezionare “One-Up” (“Guida da solo”), “One-Up with lugagge” (“Pilota e bagaglio”), “Two-Up” o “Two-Up with Luggage” (“Pilota e passeggero” o “Pilota, passeggero e bagaglio”). La scelta del pilota è visualizzata  nel  nuovo display a matrice di punti che fa parte della strumentazione. Oltre alle quattro posizioni principali, il pilota può anche scegliere una ulteriore regolazione tra un “Soft”, “Standard” e “Hard” per un totale di dodici stili di guida.
Il sistema lavora sia sulla forcella anteriore, sia sul mono ammortizzatore modificando l’azione ammortizzante della forcella insieme al precarico molla e alla progressività del mono ammortizzatore. Fatto importante: il nuovo sistema assicura l’equilibrio ottimale tra la sospensione anteriore e quella posteriore, per migliorare la qualità di guida.

Yamaha FJR 1300 AS con nuova forcella anteriore a steli rovesciati
Il nuovo sistema per regolare elettronicamente l’azione delle sospensioni utilizza una nuova forcella a steli rovesciati con meccanismi di ammortizzazione separati nello stelo destro e sinistro. Il sistema che regola la compressione è nello stelo sinistro, quello che regola l’estensione è nello stelo destro. Una soluzione ereditata da YZF-R1.
Dividere la regolazione di compressione ed estensione è importante perché la separazione dei fluidi idraulici permette al sistema di offrire una gamma molto più ampia di regolazioni.
Distinguere le due tarature della forcella significa anche diminuire le fluttuazioni della pressione idraulica, un elemento che contribuisce a stabilizzare l’azione di assorbimento, anche durante l’utilizzo prolungato e in condizioni difficili.

TAGS:

Sponsor

Mercedes GLA
Mercedes GLA
OFFERTA Zero km con maxi sconto !

Sponsor

Audi Q3
Audi Q3
OFFERTA Km zero super offerta !

Sponsor

Volkswagen T-Cross
Volkswagen T-Cross
OFFERTA Ancora da immatricolare !

Sponsor

Mercedes GLA
Mercedes GLA
OFFERTA Zero km con maxi sconto !

Sponsor

Volkswagen T-Cross
Volkswagen T-Cross
OFFERTA Ancora da immatricolare !

Sponsor

Audi Q3
Audi Q3
OFFERTA Km zero super offerta !
SPECIALE
SPECIALE
RUOTE IN RETE