Yamaha MT-09 Tracer MY 2015

Yamaha MT-09 Trace 2015 esibita all'Eicma di Milano è spinta dall'unità a tre cilindri crossplane è da 850 cc e 115 cavalli e sarà disponibile entro la primavera del 2015: grigio Matt, rosso Lava e blu Race

Diamo i numeri: 18, 115, 190. Poiché al lotto non si possono nemmeno giocare, precisiamo che si tratta, nell’ordine, della capacità del serbatoio, dei cavalli e del peso a secco (210 in ordine di marcia) di Yamaha MT-09 Trace 2015 esibita all’Eicma di Milano. Rispetto a MT-09, il serbatoio guadagna 4 litri e trasforma il modello adventure in una tourer dall’autonomia maggiorata, circa 300 chilometri. Invece, peso e motore sono i medesimi della versione da cui deriva.

L’unità a tre cilindri crossplane è da 850 cc e 115 cavalli, appunto. Inediti sono il doppio faro anteriore – con luci a LED come al posteriore- così come il cupolino nel quale è inserito. Lo schermo protettivo è regolabile in altezza a tre diversi livelli grazie ad un pratico sistema che non prevede il ricorso ad utensili particolari.

L’ABS è di serie, così come l’impianto frenante con doppio disco anteriore flottante e pinze radiali (all’anteriore, dove sono montati pneumatici Tourer 120/70ZR17). Fa parte dell’equipaggiamento standard anche il Traction Control System (disinseribile) e la centralina D-MODE a tre funzioni, messe a punto espressamente per Tracer. Yamaha ha già diffuso i prezzi, a partire da 9.590 euro, franco concessionario.

Tre i colori in cui sarà disponibile entro la primavera del 2015: grigio Matt, rosso Lava e blu Race.

ARTICOLI CORRELATI