Yamaha R1 m.y. 2016 e la R1M nuovamente disponibile

Nemmeno ad Iwata si aspettavano che la loro Yamaha R1M avrebbe riscosso quest'enorme successo, invece i 500 esemplari sono andati via in un soffio. Yamaha replica anche quest'anno, mentre la R1 trova una nuova grafica ed un'edizione speciale.

La nuova Yamaha YZF-R1 ha smosso un’ondata di appassionati e chi poteva si è fiondato sulla R1M, l’edizione più raffinata prodotta in 500 esemplari che anche Valentino Rossi utilizza per allenarsi a Misano. Ora però Yamaha ha deciso di riproporre, ancora in edizione limitata ed ancora da ordinare su internet, una seconda serie di R1M.

Ordinabile dal 1 ottobre sul sito dedicato, il massimo della tecnologia di Iwata arriva a gennaio 2016 per i primi richiedenti. Una moto, la nuova R1, nata bene e cresciuta meglio, come testimoniano le vittorie alle 8 Ore di Suzuka, nella AMA Superbike ed in altri campionati.

Oltretutto, Yamaha si stà preparando a rientrare in Superbike, dove punta a correre da protagonista con (probabilmente) Sylvain Guintoli ed Alex Lowes, confermando la formula del veterano insieme all’apprendista. I fortunati che acquisteranno la nuova R1M potranno anche partecipare alla Yamaha Racing Experience: nella prima edizione si poteva girare sui circuti del motomondiale con Colin Edwards, imparare le traiettorie e confrontarsi con i tecnici Yamaha Racing per conoscere i segreti della messa a punto della moto, in modo da “cucirsi addosso” la propria Yamaha R1M. 

 

La YZF-R1 2016 invece, riceve aggiornamenti in termini di colorazioni e grafiche nella livrea Race Blu mentre è disponibile un’edizione speciale, celebrativa del 60° di Yamaha, in tiratura limitata con la livrea Speedblock giallo/nera di Kenny Roberts e scarico Akrapovic incluso. 

ARTICOLI CORRELATI