Yamaha T-Max 530, il maxiscooter Yamaha si conferma leader di mercato nel suo segmento

Lo scooter Yamaha T-Max resta leader nelle vendite e si conferma al vertice del suo segmento anche nel 2012 nonostante un calo del mercato

Oltre 10 anni di storia e un successo certificato dalla leadership indiscussa sul mercato fanno del maxiscooter Yamaha Tmax un vero bestseller. L’ultima versione da 530 cc, presentata a fine 2011, ha totalizzato, nel solo 2012, 9.306 immatricolazioni contro le 6.850 dell’anno precedente, confermandosi leader indiscusso nel suo segmento e superato nel settore scooter solo dal ben più “popolare” Piaggio Liberty 125.

Yamaha Tmax Midnight Black
A novembre, in occasione dell’edizione 2012 del Salone di Milano, la Casa giapponese ha presentato la versione  denominata “Midnight Black”, segnando un gradito ritorno alle edizioni speciali che presentano livree dedicate bicolore con un’alternanza di nero lucido e opaco, con cerchi ruota e finiture dorate. Confermate integralmente le scelte tecniche, con il motore da 530 cc, 4 tempi, due cilindri e raffreddamento a liquido, con trasmissione finale a cinghia. Doppio freno a disco anteriore da 267 mm, e disco singolo al posteriore da 282 mm (con ABS opzionale) e ancora luci posteriori a LED e parabrezza regolabile su due posizioni completano la dotazione. 

I prezzi dello Yamaha T-Max
Il maxiscooter dei Tre Diapason è in vendita a partire da 10.790 Euro (f.c.), che diventano 11.290 Euro con per la versione dotata di ABS. Disponibili anche due allestimenti speciali, denominati Sport e Touring. Il primo si distingue per il cupolino riprofilato, lo schienale per il passeggero, le pedane in alluminio e il portatarga più sottile, il tutto per 361,60 Euro. Con 378,40 Euro è invece possibile scegliere l’opzione Touring, composta dal portapacchi posteriore, il bauletto in tinta (50 Lt di capacità) e una borsa da alloggiare sul tunnel centrale. 

 

TAGS:
ARTICOLI CORRELATI