USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Zarco tra vacanze e lavoro: 950 km su una Ducati del 1981

Il pilota del Team Pramac si è presentato al Motorland Aragon con una Ducati 900 SS Darmah del 1981 appartenente ad Adrian Parassol, giornalista francese e amico del pilota due volte Campione del Mondo in Moto2

Avete presente l’espressione “usare la moto per andare al lavoro“? L’abbiamo sentita tantissime volte e spesso ci accorgiamo che le due ruote sono un mezzo molto comodo per divincolarsi nel traffico cittadino, ma se di mestiere si fa il pilota diventa tutto più complicato. Joan Zarco ha scritto una bella storia.

Zarco ad Aragon con una Ducati di quarant’anni fa

Nei giorni scorsi, il pilota francese ha deciso di percorrere i 950 km che dividono casa sua dal Motorland Aragon, sede dell’ultimo Gran Premio del Motomondiale, con un mezzo davvero speciale, una Ducati 900 SS Darmah del 1981 apparente ad Adrian Parassol, giornalista francese amico del pilota due volte Campione del Mondo in Moto2. Lo stesso Parassol ha voluto complimentarsi con Zarco elogiandone la vera passione per le moto.

Zarco non è nuovo a iniziative come queste: in passato ha già testimoniato via social alcune “gite”, anche nel quartiere generale Ducati di Borgo Panigale. La domanda è una: sarà stato un motociclista ligio al rispetto del codice della strada o avrà fatto valer eliso talento? Scherzai a parte, in un mondo frenetico come quello delle corse, è bello vedere un pilota che dimostra di avere questa vera passione per le due ruote. La prossima volta che fate un sorpasso in autostrada controllate ci avete accanto.

Articoli più letti
RUOTE IN RETE