USATA
cerca auto nuove
NUOVA

F1 2012, Montecarlo: Webber parte e arriva primo, Alonso terzo

La tradizione è stata rispettata, la Red Bull di Mark Webber parte in pole position e termina davanti a tutti. Secondo Rosberg e terzo Alonso che diventa leader del mondiale. Sesto pilota differente che vince nelle prime sei gare e cinque diverse scuderie.

 

Gran premio del Principato di Monaco, circuito di Montecarlo, in prima fila Mark Webber e Nico Rosberg grazie alla penalizzazione che ha fatto retrocedere in griglia di 5 posizioni Michael Schumacher. Si spegne il semaforo e subito Romain Grosjean va in testa coda coinvolgendo proprio Schumi e al secondo giro è già il momento della safety car per recuperare la vettura di Pastor Maldonado che era stato toccato nella bagarre iniziale, così come è costretto al ritiro De la Rosa. Grazie all’incidente di Schumacher le due Ferrari di Fernando Alonoso e Felipe Massa riescono a portarsi in quarta e quinta posizione dietro Webber, Rosberg e Hamilton.
Dopo 15 giri niente è cambiato, con solo un tentativo di sorpasso fallito nelle retrovie. L’unico possibile elemento di interesse è l’annunciato arrivo della pioggia intorno al 30mo giro, il che significa ritardare il più possibile il cambio gomme, anche se i piloti con le gomme supersoft potrebbero avere dei problemi. 
Malgrado la previsone di pioggia Nico Rosberg si ferma per il cambio gomme, riparte con coperture soft e rientra in sesta posizione, infatti i distacchi in pista sono tutto sommato contenuti. Rientrano anche Mark Webber ed Hamilton, lasciando la momentanea prima posizione a Alonso e Massa. Rientra anche Alonso, cambio rapido nella speranza che non venga a piovere con lo spagnolo che riesce a guadagnare una posizione su Hamilton. 
L’unico a tardare nel cambio gomme è Sebastian Vettel, che pur essendo partito con le gomme soft dopo quaranta giri riesce a girare più forte degli altri piloti che hanno appena montato le stesse gomme. Le due Red Bull di Vettel e Webber dopo i vari cambi (tranne quello di Vettel) sono quindi in prima e seconda posizione, seguiti da Webber, Rosberg, Alonso, Hamilton e Massa.
Al 39mo giro inizia a vedersi qualche goccia di pioggia, ma non riesce neanche a bagnare la pista. Al 46mo giro rientra finalmente Vettel per cambiare le gomme e torna in pista in quarta posizione tra Alonso e Hamilton con le gomme supersoft.
I primi sei piloti si trovano ora racchiusi in meno di 5 secondi mentre Schumacher, settimo, è a oltre venti secondi da Massa. 
A tredici giri dalla conclusione ricomincia a cadere qualche goccia di pioggia, mentre Schumacher denuncia dei problemi che lo fanno rallentare e infine ritirarsi, confermando le pessime prestazioni fatte registrare dal pilota tedesco e dalla sua Mercedes nel corso di questa stagione. Schumacher è attualmente il pilota che ha realizzato il minor numero di giri in gara nel corso del 2012.
La pioggia aumenta, i tempi si alzano e alcuni doppiaggi sono piuttosto delicati, ma a quattro giri dalla fine la pista si asciuga e i tempi tornano ad abbassarsi, solo Vergne dovendo comunque fermarsi a cambiare le gomme opta per delle intermedie che però non gli danno alcun vantaggio visto che la pista torna presto asciutta.
Negli ultimi giri i primi sei piloti restano vicini ma nessuno intende rischiare un sorpasso su chi lo precede e così arrivano, nell’ordine: Webber, Rosberg, Alonso, Vettel, Hamilton e Massa.

Si conclude così la 70ma edizione del Gran Premio di Montecarlo, probabilmente uno dei più noiosi della sua lunga e gloriosa storia.

Formula 1 2012, Gp di Montecarlo, ordine di arrivo:
1 Mark Webber Red Bull Racing-Renault
2 Nico Rosberg Mercedes +0.6 secs
3 Fernando Alonso Ferrari +0.9 secs
4 Sebastian Vettel Red Bull Racing-Renault +1.3 secs
5 Lewis Hamilton McLaren-Mercedes +4.1 secs
6 Felipe Massa Ferrari +6.1 secs
7 Paul di Resta Force India-Mercedes +41.5 secs
8 Nico Hulkenberg Force India-Mercedes +42.5 secs
9 Kimi Räikkönen Lotus-Renault +44.0 secs
10 Bruno Senna Williams-Renault +44.5 secs
11 Sergio Perez Sauber-Ferrari +1 Lap
12 Jean-Eric Vergne STR-Ferrari +1 Lap
13 Heikki Kovalainen Caterham-Renault +1 Lap
14 Timo Glock Marussia-Cosworth +1 Lap
15 Narain Karthikeyan HRT-Cosworth +2 Laps
16 Jenson Button McLaren-Mercedes +8 Laps
Ret Daniel Ricciardo STR-Ferrari +13 Laps
Ret Charles Pic Marussia-Cosworth +14 Laps
Ret Michael Schumacher Mercedes +15 Laps
Ret Vitaly Petrov Caterham-Renault Electrical
Ret Kamui Kobayashi Sauber-Ferrari Accident damage
Ret Pedro de la Rosa HRT-Cosworth Accident
Ret Pastor Maldonado Williams-Renault Accident
Ret Romain Grosjean Lotus-Renault Accident

 

Sponsor

Nuova SEAT Leon
Nuova SEAT Leon
OFFERTA Sportiva. Ibrida. Connessa. Tua da 19.500€.

Sponsor

Nuova SEAT Ateca
Nuova SEAT Ateca
OFFERTA Tua da 19.900€.

Sponsor

SEAT Arona
SEAT Arona
OFFERTA Dopo un mese, puoi restituirla quando vuoi. Senza impegno.

Sponsor

DasWelt Auto Volkswagen
DasWelt Auto Volkswagen
OFFERTA Golf 1.6 TDI Business del 2019 con 27.000km è tua con Progetto Valore Volkswagen. Tua in 35 rate da 129 euro al mese. TAN 5,99% TAEG 7,65%. Alle prime tre rate ci pensiamo noi.
Articoli più letti
RUOTE IN RETE