F1 2012, qualifiche Gp di Cina, Rosberg e Mercedes davanti a tutti

Qualifiche sotto la stella della Mercedes che torna in pole dal 1955 grazie a Nico Rosberg che per la prima volta dopo 110 gare parte davanti a tutti. Solo nono Alonso, dodicesimo Massa e a sorpresa Vettel undicesimo.

Qualifiche del GP della Cina 2012 con un piccolo brivido sul finale della prima sessione. Felipe Massa a sorpresa realizza il miglior tempo, abbassando di oltre un secondo il suo crono precedente. Miracolo delle gomme morbide, ma soprattutto un segnale di quanto possano fare la differenza i pneumatici su questo circuito. Così a tre minuti circa dalla fine del Q1 scendono quasi tutti in pista con le gomme morbide, con Fernando Alonso e Romain Grosjean che si alternano alla testa delle qualifiche. Decisamente preoccupato invece Sebastian Vettel, che si vede passare nello schema fino a scendere alla quindicesima posizione rischiando quindi di rimanere escluso dal Q2. Per fortuna sua (e dei suoi ingegneri) resta in corsa per le qualifiche successive, avendo ancora da sfruttare le gomme morbide così come le Mercedes di Nico Rosberg e Michael Schumacher.

Il Q2 è sotto il segno delle Mercedes, anche se alla fine è Mark Webber con la Red Bull a conquistare la pole provvisoria mentre il suo compagno di squadra Sebastian Vettel non va oltre l’undicesima posizione rimanendo escluso quindi dall’ultimo settore di prove, cosa che non accadeva da 41 gran premi e dopo essere partito in pole su questa pista negli ultimi tre anni. Fuori anche Felipe Massa, che ferma il crono a 3 decimi dal Fernando Alonso che passa al Q1 in decima posizione.

Il Q1 si apre con un gran giro di Nico Rosberg che porta la sua Mercedes a occupare la prima posizione con il tempo di 1.35.121, oltre mezzo secondo meglio di Lewis Hamilton che è secondo. Mercedes che sono nell’occhio del ciclone per una modifica aerodinamica che possono usare solo in prova (nelle qualifiche l’ala mobile può essere utilizzata a discrezione del pilota) e che potrebbe giustificare le ottime prestazioni della scuderia tedesca, che in gara fino ad oggi hanno pagato cara la scarsa affidabilità e il consumo anomalo delle gomme che li ha portati ad avere un punto solo nella classifica mondiale. A due minuti dalla fine scendono in pista tutti e dieci i protagonisti del Q1, ma nessuno sembra in grado di avvicinarsi al tempo di Nico Rosberg che, così, parte per la prima volta dalla pole position dopo ben 110 gran premi. Per la Mercedes la prima piazza mancava dal 1955. Completa la prima fila l’altra Mercedes di Michael Schumacher, anche se il secondo tempo è di Lewis Hamilton che deve però retrocedere sulla griglia di cinque posizioni per aver sostituito il cambio. Ottima la prestazione della Sauber Ferrari che porta entrame nel vetture nelle prime dieci posizioni, cosa riuscita solo a Mercedes e Mclaren e Lotus.

Particolarmente interessante per la gara di domenica notare che i piloti sono tutti molto vicini con i primi 12 piloti in meno di un secondo.
Formula 1, GP di Cina, griglia di partenza
1 Nico Rosberg Mercedes 1:35.121
2 Michael Schumacher Mercedes 1:35.691
3 Kamui Kobayashi Sauber-Ferrari 1:35.784
4 Kimi Räikkönen Lotus-Renault 1:35.898
5 Jenson Button McLaren-Mercedes 1:36.191
6 Mark Webber Red Bull Racing-Renault 1:36.290
7 Lewis Hamilton McLaren-Mercedes 1:35.626*
8 Sergio Perez Sauber-Ferrari 1:36.524
9 Fernando Alonso Ferrari 1:36.622
10 Romain Grosjean Lotus-Renault 1:35.903
11 Sebastian Vettel Red Bull Racing-Renault 1:36.031
12 Felipe Massa Ferrari 1:36.255
13 Pastor Maldonado Williams-Renault 1:36.283
14 Bruno Senna Williams-Renault 1:36.289
15 Paul di Resta Force India-Mercedes 1:36.317
16 Nico Hulkenberg Force India-Mercedes 1:36.745
17 Daniel Ricciardo STR-Ferrari 1:36.956
18 Jean-Eric Vergne STR-Ferrari 1:37.714
19 Heikki Kovalainen Caterham-Renault 1:38.463
20 Vitaly Petrov Caterham-Renault 1:38.677
21 Timo Glock Marussia-Cosworth 1:39.282
22 Charles Pic Marussia-Cosworth 1:39.717
23 Pedro de la Rosa HRT-Cosworth 1:40.411
24 Narain Karthikeyan HRT-Cosworth 1:41.000
* retrocesso di 5 posizioni per sostituzione del cambio

Tag:, , ,
ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE