F1 eSport Series: la Ferrari entra nel mondo degli esports

In questa stagione la Scuderia Ferrari entrerà a far parte dei team che parteciperanno all'F1 eSports Series, il Campionato virtuale della Formula 1 2019

Tutto è iniziato due anni fa, quando Liberty Media, l’attuale proprietario della Formula 1, lanciò l’F1 eSports Series, Campionato virtuale del Circus iridato che aveva intenzione di replicare le gare reali attraverso il videogioco della Codemasters F1 2017. Alla prima edizione fece seguito la seconda stagione del 2018, in cui i team veri e propri parteciparono con i sim driver più veloci del mondo. Tutti… tranne la Ferrari, che fin dall’inizio aveva posto il proprio veto a questa iniziativa. In vista della terza edizione, già iniziata con le qualificazioni online di aprile-maggio, la Scuderia di Maranello ha deciso di aprirsi a questo affascinante mondo e parteciperà al Pro Draft di luglio, prossima fase dell’F1 eSports Series 2019.

PREMI AMBITI

Il 17 luglio, quindi, il Campionato virtuale della Formula 1 vedrà tutti e dieci i team reali schierati al fine di contendersi il premio finale: il Titolo Costruttori di Campione del Mondo virtuale. Le squadre, inoltre, dovranno selezionare anche i piloti che li rappresenteranno nell’ultima fase di questa terza stagione, vale a dire le Pro Series che si terranno da settembre a dicembre 2019 con quattro eventi live. I sim driver più veloci del mondo battaglieranno tra di loro per un montepremi di ben 500mila dollari e per il Titolo Piloti di Campione del Mondo virtuale.

RISCOSSA VIRTUALE?

In tutto questo la Ferrari tenterà di mettere il bastone tra le ruote alla Mercedes, che con il giovane Brendon Leigh è in testa al Campionato. Viste le difficoltà che sta incontrando in pista (quella reale), la Scuderia di Maranello ha l’intenzione di prendersi una bella rivincita nei confronti del team di Brackley, come annunciato dal comunicato ufficiale. “La Ferrari entra nel mondo degli eSports con un programma davvero completo: in questo viaggio nelle F1 eSports Series verrà creata all’interno della Ferrari Driver Academy (FDA) una sezione dedicata con il nome di Ferrari Driver Academy eSports Team. La prossima fase inizierà a luglio e a breve saranno annunciati i piloti. Secondo la Scuderia di Maranello questo mondo rappresenta una delle piattaforme in maggior evoluzione, in particolare le competizioni automobilistiche a ruote coperte e scoperte che attirano appassionati e sim-racer in costante aumento, soprattutto tra i giovani“.

ARTICOLI CORRELATI