F1: Jackie Stewart torna in pista a Silverstone all’età di 80 anni

Nell'evento Silverstone Classic il tre volte Campione del Mondo di Formula 1 Jackie Stewart è tornato alla guida della sua Matra, con la quale vinse il suo primo Titolo Piloti nel 1969

Nonostante i suoi 80 anni d’età ha ancora la forza e la voglia di indossare tuta, guanti e casco per scendere in pista e far esaltare i suoi fans. Stiamo parlando del mitico Sir Jackie Stewart, tre volte iridato di Formula 1 che recentemente è tornato a vestire i panni da pilota guidando la monoposto con la quale vinse il suo primo Titolo Piloti nel 1969: la Matra MS80-02. L’occasione è arrivata nel contesto della rievocazione storica Silverstone Classic, in cui Stewart ha potuto rivivere quelle stesse emozioni che gli avevano permesso di vincere, 50 anni fa, il Gran Premio d’Inghilterra sul circuito di Silverstone.

UNA GARA ENTRATA NELLA STORIA

Era il 1969 quando Jackie Stewart partecipò alla 20esima edizione del Campionato del Mondo di Formula 1: un Mondiale che lo vide più volte scontrarsi con l’austriaco Jochen Rindt, il quale però fu suo alleato proprio nel GP di Gran Bretagna. Perchè? Lo ha raccontato direttamente Stewart durante la manifestazione Silverstone Classic: “In quella gara abbiamo tentato di collaborare anziché ostacolarci l’un l’altro. A quei tempi l’aerodinamica delle vetture non era così sofisticata e sapevamo che avremmo potuto staccare il resto del gruppo se ci fossimo aiutati”.

Quasi ad ogni giro per oltre trenta volte ci siamo scambiati il comando sul rettilineo dell’Hangar e nella Woodcote da 250 all’ora, che a quei tempi non aveva chicane. Ci siamo indicati l’un l’altro su quale lato passare, per evitare di ridurre il vantaggio dal resto degli altri piloti. È stata una gara fantastica per entrambi”, che finì con Stewart sul gradino più alto del podio e Rindt sfortunatamente al quarto posto, per il cedimento dell’ala posteriore della sua Lotus 49B che lo obbligò a una sosta ai box supplementare.

LA MATRA: UN AUTO D’ALTRI TEMPI

Ma se quel Gran Premio è stato spettacolare, altrettanto lo è stata la sua vettura, la Matra MS80-02 di colore blu che Stewart ha avuto appunto l’onore di portare nuovamente in pista a Silverstone 50 anni dopo. “La Matra è un auto meravigliosa – ha spiegato l’ex pilota britannico – Poterla guidare precisamente nell’anniversario della vittoria nel GP di Gran Bretagna mi rievoca dei ricordi bellissimi. Quel giorno a Silverstone c’erano anche mio padre e mio fratello: è stato uno dei giorni più belli della mia vita”. Si trattava di una monoposto dotata di motore 8 cilindri Ford Cosworth con cambio a cinque marce e telaio monoscocca: una vettura leggendaria che lanciò “lo Scozzese Volante”, così è stato soprannominato Stewart, verso il primo dei suoi tre Titoli Mondiali, conquistati rispettivamente nel 1969, nel 1971 e nel 1973.

ARTICOLI CORRELATI
info ADV
RUOTE IN RETE