8° edizione dell’Ecorally San Marino – Città del Vaticano

L’8° edizione dell’Ecorally, è la competizione di regolarità riservata ai veicoli ecologici che parte il 19 ottobre da San Marino e arriva in Piazza San Pietro domenica 20. Due giorni on the road per la sostenibilità ambientale

Due giorni on the road per la sostenibilità ambientale. L’8° edizione dell’Ecorally, è la competizione di regolarità riservata ai veicoli ecologici che parte il 19 ottobre da San Marino e arriva in Piazza San Pietro domenica 20. Un week-end all’insegna della mobilità ecologica con 520 km di percorso suddivisi in tappe, settori di gara,  prove segrete a velocità media rilevate con fotocellula, riordini (ad Arezzo, Assisi e domenica a Nepi) pressostati di rilevamento del tempo.

Vetture a GPL, metano, ibride e biocarburanti, equipaggi solitari e racing team, amatori e professionisti si “sfidano” in questo rally a basso impatto ambientale. 45 gli equipaggi, tra questi anche Infomotori con i direttori Carlo Valente e Ivana Gabriella Cenci a bordo di una Peugeot 3008 ibrida, che da San Marino affronteranno un percorso evocativo “Sulle orme di Francesco” che finirà in Piazza San Pietro.

Accompagna la carovana di auto verso San Pietro, la trasmissione televisiva di Rai 1 dedicata al mondo dei motori Easy Driver, presenti il conduttore Marcellino Mariuccie il regista Antonio Sottile, anche loro rigorosamente a bordo di auto ecologiche, una Opel Adam alimentata a GPL, in collaborazione con Uiga, e una Toyota FJ Cruiser a Metano e Bioetanolo.

Tra i concorrenti in gara sono presenti new-entry e “veterani” di questa competizione, tra i quali: per il quinto anno consecutivo nel Press l’Automobile Club d’Italia, due le auto in gara. Su Toyota Auris Hybrid del Centro di Guida Sicura ACI-Sara di Vallelunga, Andrea Cauli e Paolo Benevolo, ufficio stampa ACI, rispettivamente insieme a Massimo De Donato, direttore della rivista Tir e all’Ing. Fabrizio Giamminuti, esperto di energie alternative dell’Università La Sapienza di Roma.

Alla quarta partecipazione anche Maurizio Caprino, Il Sole 24 Ore, autore del blog Strade Sicure, che insieme a ClaudioCangialosi di Sicurauto.it dà vita al SicurTeam su Fiat Bravo diesel metano di Landi Renzo. Un secondo equipaggio per la sicurezza stradale, sempre di Sicurauto.it: Luca Comandini e Pietro Cristino con un’Alfa Mito 1.4 GPL. Quarta volta anche per Marina Terpolilli, Il Sole 24 Ore e Massimo Quarta, su Opel Ampera.

Automobilissima.it. TopGear, con Giuliano Donati e Piotr Degler Jablonski a bordo di una Mercedes Classe E Hybrid, Silvia e Giuseppe Bonaventura sulla Citoren C3 a GPL della scuderia Consorzio Ecogas. Giovanni Massini e Maria Vittoria Gabriele per Il Tempo, che gareggiano con una Fiat Panda a metano; Emanuele Macaluso e Lorenzo Romualdi per Autoblog.it su Mercedes Classe E Hybrid;  l’equipaggio di Avvenire, alla guida Alberto Caprotti, su Citroen DS5 ibrida;

In gara anche oltre alla R4 un’altra auto d’epoca: una Mercedes 300 SRL a GPL anno 1989, equipaggio Sabatino Giubilei – Luciano Mazzini. Esempi di buone pratiche, se si pensa al significativo abbattimento degli inquinanti ottenuto trasformando a gas i veicoli più anziani.

Anche il parco auto dell’organizzazione è ecologico: il direttore di gara è a bordo di una Fiat Grande Punto a GPL trasformata da Tartarini Auto di Bologna, mentre l’auto apripista è una su Kia Venga 1.4 GPL BRC.La competizione è valida per la Coppa F.I.A. Energie Alternative; gli operatori dell’informazione concorrono anche per la speciale classifica Press e per l’assegnazione del Trofeo Nello Rosi, dedicato al fondatore del Consorzio Ecogas, in collaborazione con Unione Gas Auto, Gas Auto Sud e Vulcangas.Uiga – Unione Italiana Giornalisti Automotive e Consorzio Ecogas hanno collaborato con l’Ecorally mettendo a disposizione di alcuni equipaggi automobili ecologiche a basso impatto ambientale.

Tutti accumunati da un unico scopo: dimostrare che i veicoli ecologici sono attuali, disponibili e performanti, come tutte le altre auto circolanti sulle strade, salvo essere meno inquinanti.

TAGS:
ARTICOLI CORRELATI