Alfa Romeo prende in giro Audi, BMW e Mercedes negli Stati Uniti

Alfa Romeo sfida ancora una volta Audi, BMW e Mercedes in un nuovo spot per gli USA. Ancora una volta al centro della sfida c'è l'emozione capace di suscitare la berlina di Arese rispetto alle tedesche.

Che l’America trumpiana non sia la terra della libertà è fuori di dubbio. Ogni tanto però, creatività statunitense e leggi che incentivano la competitività si incontrano per offrire qualcosa di speciale. Questa volta Alfa Romeo ha attaccato direttamente Audi, BMW e Mercedes con piccoli spot che mettono in luce i “noiosissimi pregi” delle tedesche confrontandoli all’emozione viscerale suscitata dal guidare una Alfa Romeo Giulia.

I tre protagonisti dei video Dan, Doug e Shawn stanno cercando di vendere le loro auto per passare ad un’Alfa Giulia. L’Audi è un computer su ruote perfetta per il business,  ha anche un pulsante con scritto “macchina” perché è una macchina! BMW invece offre ogni tipo di comfort, da un generoso impianto stereo ai tappetini più morbidi di sempre. Mercedes, beh, frena se siete vicini ad un’altra auto, vi avvisa se vi vede stanchi e vi indica dove andare, tant’è che ha portato Shawn a comprarsi da mangiare. Tutte e tre, quindi vanno benissimo. È solo che non sono Alfa Romeo.

Questo il senso dei tre spot che lasciano in sovrimpressione il numero dei tre automobilisti. La ciliegina sulla torta? Provate a chiamare uno di questi numeri e vi risponderà la voce del protagonista di ogni video per consigliarvi di collegarvi al sito Alfa Romeo. C’è da dire che tutta la strategia di marketing intrapresa da Alfa USA è incentrata sul confronto con le tre sorelle tedesche, dagli spot che annunciavano l’arrivo della berlina nel 2015 al rap dedicato a Stelvio andato in onda l’anno scorso (potete vederlo qui).

Ecco i tre video di Alfa Romeo contro Audi, BMW e Mercedes

Audi A4 Quattro: Dan la vende per Alfa Romeo Giulia

BMW Serie 3 328i: Doug vuole passare ad Alfa

Mercedes Classe C 300:Shawn preferisce la Giulia

Cosa ne pensate? A leggere i commenti sotto ai tre video (oltre a trovare un numero esagerato di italiani fan di Alfa) c’è uno stuolo di appassionati che vede nella berlina del Biscione la vera regina della categoria.

ARTICOLI CORRELATI