USATA
cerca auto nuove
NUOVA

#AMAMIeBASTA, la campagna di Anas contro l’abbandono di animali

#AMAMIeBASTA è la campagna che punta a preservare la salute degli animali ma anche di automobilisti e motociclisti, spesso vittime di incidenti evitabili con più senso civico

Con l’arrivo dell’estate e le partenze per i luoghi di vacanza c’è il rischio che si ripresenti l’annoso problema dell’abbandono degli animali. Per evitare che accada, LNDC Animal Protection e Anas lanciano la campagna #AMAMIeBASTA.

#AMAMIeBASTA: per gli animali e per gli automobilisti

In Italia, il fenomeno dell’abbandono degli animali subisce un drastico aumento durante il periodo estivo. Oltre che a essere assolutamente disdicevole (e punito dalla legge), questa pratica ha spesso ripercussioni anche sulla viabilità, con moltissimi incidenti che sono causati da animali vaganti o randagi. La campagna #AMAMIeBASTA è stata attivata per incentivare ogni cittadino a mettere in sicurezza ogni animale che riesca ad avvistare e successivamente chiamare subito il numero verde “Pronto Anas” 800.841.148 e le forze dell’ordine, organi preposti per legge a intervenire.

Nel caso in cui si assista direttamente all’abbandono, inoltre, è importante se possibile prendere il numero di targa del veicolo che lascia l’animale, da segnalare alle autorità per facilitare l’identificazione del colpevole. L’abbandono degli animali, in Italia, è punito dal Codice Penale (art. 727 c.p.) con l’arresto fino ad un anno o con l’ammenda da 1.000 a 10.000 euro per chiunque abbandona animali domestici.

Articoli più letti
RUOTE IN RETE