USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Anche le Alfa Romeo Stelvio nella nuova flotta della Polizia Penitenziaria

Il Ministero della Difesa ha dotato la Polizia Penitenziaria di 120 nuove auto: 21 Alfa Romeo Stelvio, 50 Fiat Panda 4×4, 30 Jeep Renegade e 24 Subaru Forester

La Polizia Penitenziaria rinnova il proprio parco auto e per farlo il Ministero della Giustizia ha deciso di puntare anche su tre marchi italiani, mettendo a disposizione degli agenti anche 21 Alfa Romeo Stelvio tra le 125 vetture complessivamente acquistate.

Nuovo parco auto per la Polizia Penitenziaria

L’Alfa Romeo Stelvio in dotazione alla Polizia Penitenziaria saranno tutti con trazione integrale Q4 e protezione B4. Saranno realizzate in livrea Grigio Vesuvio e allestimento Veloce, con motore 2.0 da 280 CV. Ogni esemplare costerà poco più di di 114.000 euro. Oltre alle Stelvio, per gli agenti sono pronte anche 50 Fiat Panda 4×4 equipaggiate con il propulsore TwinAir 0.9 da 85 CV. Oltre alla classica livrea blu scuro, saranno dotate di lampeggianti e faro di ricerca e uno specifico alloggiamento per la Beretta BM12. Ciascuna Panda 4×4 costerà circa 23.000 euro.

I marchi italiani in uso alla Polizia Penitenziaria salgono a tre considerando anche le 30 Jeep Renegade acquistate e spinte dal motore Multijet da 2.0 litri da 140 CV. Completano il nuovo parco auto di questo specifico corpo delle forze dell’ordine 24 Subaru Forester.

Articoli più letti
RUOTE IN RETE