USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Andreas Barchetti è il nuovo Presidente dell’Associazione Europea dei concessionari Opel e Vauxhall

Un italiano guida i Dealer Opel del Vecchio Continente e certamente la dinamicità di Barchetti e del suo omonimo Gruppo, già Top Dealers Italia, darà una importante spinta alla distribuzione del marchio tedesco che oggi fa parte del Gruppo PSA

Dal mese di luglio 2020 l’Associazione Europea dei concessionari Opel e Vauxhall, anche conosciuta con l’acronimo EURODA (European Opel/Vauxhall Dealer Association), avrà un nuovo Presidente. Stiamo parlando di Andreas Barchetti, già titolare delle concessionarie Opel di Bolzano, Brescia e Vicenza.

Andreas Barchetti  prenderà il posto dell’attuale presidente di lungo corso Peter List. Al suo fianco ci sarà il tedesco Roman Still, che assumerà la carica di Vice-Presidente dell’EURODA grazie al supporto di Briton Hutchin, di Vincent Girerd dalla Francia e di Theo Janssens dai Paesi Bassi.

Mi congratulo con Andreas Barchetti per la sua nuova carica – ha affermato il CEO di Opel Michael LohschellerRappresenterà professionalmente i concessionari europei e lo farà con piena convinzione. Specialmente in questi momenti difficili, è vitale che i rivenditori si avvantaggino di tutte le opzioni sul mercato. Inoltre, vorrei ringraziare il suo predecessore, Peter List, per i tanti anni di buona collaborazione“.

Andreas Barchetti è un vero fuoriclasse del settore. Il Gruppo Barchetti è infatti una delle realtà automotive più importanti d’Italia presente con ben 16 brand e oltre 40 sedi a Bolzano, Trento, Verona, Vicenza, Brescia, Mantova, Merano, Bressanone e Brunico. Quindi una realtà decisamente solida fondata nel 1959 dalla Famiglia Bacchetti e tuttora guidata, in pari grado, dai fratelli Ivo ed Andreas Barchetti a cui la nostra testata ha riconosciuto nel 2017 il titolo di Top Dealers Italia.

La lungimiranza del Gruppo Barchetti ha creato un loro ecosistema, il primo in Italia tanto da poter esser paragonati a Steva Jobs o a Elon Musk che non solo sono stati leader dell’elettronica e della mobilità sostenibile con le loro Apple e Tesla, ma hanno creato un loro sistema che segue tutte le aree strategiche offrendo al cliente una customer experience fuori dal comune. Barchetti ha mostrato grande lungimiranza sviluppando due business strategici senza dover dipendere da terzi ed alleandosi con altri protagonisti per avere la massa critica necessaria. Da questa intuizione ha preso corpo Rent2Go: il primo player del Noleggio a Lungo Termine italiano a diretta emanazione di Dealer.

Rent2Go è nata a luglio 2018 dalla joint venture tra il Gruppo Barchetti, Gruppo Autotorino e la Banca Popolare di Sondrio. L’unione di questi tre protagonisti assicura l’accesso in tempi rapidi a uno stock di oltre 10.000 vetture con più di 30 marchi e 60 sedi fisiche oltre a 500 punti informativi nelle Filiali della Banca Popolare di Sondrio. Sistemata la parte finanziaria i fratelli Barchetti hanno poi voluto superare il comfort zone della tradizionale Concessionaria ispirandosi a diverse esperienze internazionali creando Cayu che ha rivoluzionato il modo di vendere ispirandosi agli Apple Store o Tesla Store dei già ricordati Jobs e Musk portando la Concessionaria dentro un Centro Commerciale con offerte imbattibili sul nuovo.

Con HEY BARCHETTI è nata poi la terza gamba per offrire un nuovo concetto di acquisto online che unisce l’esperienza dell’e-shopping con un’assistenza virtuale, immediata, competente e umana al 100%. Tutto ciò è possibile per aver creato un proprio ecosistema che nella telefonia ha permesso ad un piccolo come Apple di mandare in pensione giganti come Nokia.

Insomma Andrea Barchetti darà sicuramente una bella scossa al marchio che ha come logo proprio un lampo a livello europeo! Sarà nostra cura scoprire quali idee vorrà sviluppare nel corso di un prossimo incontro, considerando che i nostri 100 Top Dealers Italia stanno davvero rivoluzionando la distribuzione italiana e poter esportare questo modello anche in Europa sarà molto interessante…

TUTTO SU Opel
Articoli più letti
RUOTE IN RETE