Audi A5

In attesa dell'A5 e-tron Quattro plug-in ibrida, l'Audi A5 continua a rappresentare un assoluto capolavoro mixando eleganza, prestazioni e design

Panoramica sulla A5

Un’auto dalla qualità eccelsa, dalle linee filanti ed eleganti, sobrie ma non banali, e motorizzazioni brillanti che suscitano emozioni. Questa è l’Audi A5, una coupè riuscita perfettamente a livello di design, davvero inappuntabile sotto ogni aspetto, riuscendo ad abbinare l’eleganza alla discretezza, andando quindi a toccare un potenziale numero di clienti davvero elevato. Fattore questo molto importante specie se consideriamo quelle che sono le avversarie dell’Audi A5, ovvero la BMW Serie 3 e la Mercedes CLK, ma anche Alfa Romeo GT e Volvo C70.

Le motorizzazioni della A5

Coupè assolutamente non estrema, tanto che si può tranquillamente annoverare come granturismo, l’Audi A5 è un’auto vivace, con motorizzazioni brillanti e che rispondono in maniera egregia agli stimoli. Si parte da un 1.8 benzina TFSI da 170 CV, teoricamente non potentissimo ma incredibilmente peperino, grazie all’iniezione diretta ed alla sovralimentazione. Vi è poi un 3.2 FSI 6 cilindri da 265 CV, che riesce a scattare da 0 a 100 km/h in soli 6,1 secondi, raggiungendo i 250 km/h (autolimitati).
Esistono poi le versioni diesel, da sempre pallino di Audi, che ha spesso corso e vinto anche in gare endurance con la R10 TDI. Tra quelli adottati dalla A5 troviamo il 3.0 TDI da 240 CV capace di passare da 0 a 100 km/h in 5,9 secondi.

Comfort e sicurezza

Il cambio di serie sull’Audi A5 è un manuale 6 rapporti, anche se per la potente 3.2 FSI è disponibile il Multitronic ad 8 rapporti che ottimizza le prestazioni della vettura. Prestazioni ottime dunque, ma non a discapito del comfort e della stabilità di guida, caratteristica che da sempre contraddistingue la casa dei quattro anelli. Rumorosità e vibrazioni sono poi assenti, rendendo l’esperienza a bordo di quest’auto assolutamente piacevole.

ARTICOLI CORRELATI