NUOVA
USATA
OPEL

Audi RS7 Sportback 2020: linea muscolosa e prestazioni da supercar

Presentata al Salone di Francoforte 2019, la nuova Audi RS7 Sportback si aggiorna nel look, più imponente e massiccio, e nel motore, lo stesso V8 biturbo della RS6 Avant da 600 cavalli

La versione sportiva dell’Audi A7 è pronta a delle modifiche sostanziali in vista della fine dell’anno: presentata al Salone di Francoforte 2019 assieme al SUV Q3 Sportback, la nuova RS7 Sportback si è proposta al pubblico con delle nuove linee, più taglienti e muscolose rispetto alla precedente versione, un motore più scattante, quel V8 4.0 Litri biturbo da 600 cavalli già equipaggiato dalla nuova RS6 Avant, diverse migliorie a livello meccanico, tra le quali l’imponente impianto frenante derivato dalla Lamborghini Urus, e l’introduzione del sistema mild-hybrid a 48 V, che consente di ridurre i consumi in fase di rilascio dell’acceleratore.

NUOVA AUDI RS7 SPORTBACK: COM’È FATTA

A primo impatto la nuova Audi RS7 Sportback ci è sembrata decisamente più sportiva e muscolosa rispetto al passato: le linee sono affilate, il frontale è completamente nuovo ed ispirato all’Audi R8, mentre in larghezza le dimensioni sono cresciute di ben 42 millimetri, arrivando alla quota totale di 1,95 metri. L’altezza da terra, inoltre, è stata ribassata di 20 millimetri, per dare quel tocco di sportività che è garantita anche dai passaruota ingranditi, dai cerchi da 22” e dallo sguardo tagliente contraddistinto dai fari matrix a LED. Le finiture, inoltre, possono essere ulteriormente impreziosite con il pacchetto Carbonio e Black, che esalta la presenza del nero lucido dei dettagli. Inedito anche il retrotreno, con i due terminali di scarico ovali installati in un profilo che segue la nuova forma dell’estrattore.

NUOVA AUDI RS7 SPORTBACK: POTENZA SOTTO CONTROLLO

Per quanto riguarda il motore, la nuova Audi RS7 Sportback sarà dotata dello stesso V8 TFSI a doppia turbina da 4.0 Litri della station wagon sportiva RS6 Avant, capace di ben 600 cavalli e 800 Nm di coppia disponibili nel range 2.050-4.000 giri/min. Grazie alla presenza della trazione integrale Quattro, l’erogazione risulterà uniforme e sarà aiutata dal differenziale sportivo e dal cambio S Tronic ad otto rapporti, migliorato nella velocità di cambiata.

Ma non è tutto, perchè oltre al motore termico sotto al cofano troverà posto anche un propulsore elettrico da 48 V: si tratta della tecnologia mild-hybrid già vista sulla RS6 Avant, che fornisce una spinta decisa ai bassi regimi e permette di ridurre i consumi tramite la rigenerazione dell’energia effettuata durante le fasi di decelerazione e frenata, fino a un massimo di 8 kW immediatamente disponibili. In sostanza, la nuova RS7 Sportback potrà proseguire la propria marcia senza il richiamo dell’acceleratore per un tempo totale di 40 secondi, mantenendo la velocità tra i 55 e i 160 km/h. Tradotto, si potrà risparmiare circa 0,8 Litri di carburante ogni 100 km percorsi. Inoltre, quando la potenza richiesta è sufficiente bassa, verrà attivata la tecnologia Cylinder on demand, che “spegne” quattro cilindri per migliorare la percorrenza media.

A livello prestazionale, la nuova RS7 Sportback è in grado di segnare il tempo di 3,6 secondi sulle prove 0-100 km/h, i 12 secondi nello 0-200 km/h e una velocità massima di 305 km/h.

NUOVA AUDI RS7 SPORTBACK: TECNOLOGIA ED ELEGANZA

Le novità per l’Audi RS7 Sportback, però, non finiscono qui: sulla base dell’esperienza maturata dal reparto ricerca e sviluppo della Lamborghini, la nuova berlina sportiva della Casa dei Quattro Anelli sarà provvista dello stesso impianto frenante della Urus, con pinze e dischi carboceramici da 440 mm all’anteriore e 420 mm al posteriore. Questi saranno installati su cerchi da 22′‘ con gomme dalle dimensioni 285/30, che saranno incollate all’asfalto grazie a diversi sistemi elettronici di aiuto alla guida: tra questi le quattro ruote sterzanti, le sospensioni adattative di tipo sportivo e il sistema automatico di riduzione del rollio.

Per quanto riguarda gli interni, la nuova Audi RS7 Sportback conferma la propria tradizione di vettura sportiva ma elegante allo stesso tempo: i rivestimenti dei sedili sono rigorosamente in pelle, impreziosita dall’Alcantara e dal carbonio che spicca su tutti i dettagli della plancia, dove sono tra l’altro ben presenti anche i loghi RS della divisione sportiva della Casa di Ingolstadt. L’abitacolo, infine, sarà provvisto dell’Audi Virtual Cockpit con strumentazione digitale, mentre sul volante troverà spazio il nuovo pulsante RS Mode che permetterà di selezionare non solo le modalità di guida sportive (RS1 e RS2), ma anche di gestire tutti i parametri vitali della vettura una volta in movimento.

info ADV

VOLVO XC40
VOLVO XC40

info ADV

NUOVA VOLVO XC60
NUOVA VOLVO XC60

info ADV

NUOVA VOLVO V60
NUOVA VOLVO V60

mobile ADV

VOLVO XC40
VOLVO XC40

mobile ADV

NUOVA VOLVO XC60
NUOVA VOLVO XC60

mobile ADV

NUOVA VOLVO V60
NUOVA VOLVO V60
ARTICOLI CORRELATI
OPEL
OPEL
TUTTO SU Audi RS7
Volkswagen Golf 1.6 TDI

Volkswagen Golf 1.6 TDI

da 100€ mese

Nuova Opel Corsa

Nuova Opel Corsa

da 139€ mese

Opel Crossland X

Opel Crossland X

da 139€ mese

Citroen C3 Aircross

Citroen C3 Aircross

da 140€ mese

Peugeot 208

Peugeot 208

da 169€ mese

Peugeot 308

Peugeot 308

da 189€ mese

Citroen C3

Citroen C3

da 199€ mese

Peugeot 2008

Peugeot 2008

da 229€ mese

Peugeot 3008

Peugeot 3008

da 249€ mese

Opel Grandland X

Opel Grandland X

da 289€ mese

Citroen C5 Aircross

Citroen C5 Aircross

da 329€ mese

info ADV