Benzina a 60 centesimi a Natale? La bufala dal web!

Negli USA la paghereste 70 centesimi, in Oman circa 45, ma in Italia purtroppo resta fra le più alte d'Europa a causa delle tasse e dello stesso sistema distributivo con ancora pochi full self service

Circola oramai da qualche giorno sul web, in maniera incontrollata, la notizia secondo cui a Natale la benzina in Lucania dovrebbe costare soltanto 60 centesimi al litro. Una notizia che ha portato molti ad esultare, in maniera però troppo rapida, dato che la notizia è una vera e propria bufala. Una bufala natalizia ben studiata, visto che sul web vengono citate fonti di ogni sorta, anche piuttosto credibili.

Tutto falso. Nonostante presunti decreti del Ministero dello Sviluppo Economico del novembre 2010. Lo stesso decreto  tramite il quale tre anni or sono fu riconosciuto ai neopatentati della Lucania il bonus idrocarburi derivante dalle royalties del petrolio estratto nella loro regione. Secondo la finta “notiziona”, quello stesso decreto (la cui attuazione per il 2013 è stata bloccata a causa di un ricorso) permetterebbe ai lucani di fare il pieno nei giorni a cavallo delle festività pagando solamente 60 centesimi al litro, fino ad un massimo di 180 euro.

L’unica cosa da fare per ora è mettersi l’animo in pace, un simile regalo è ben lungi dall’essere realtà.

ARTICOLI CORRELATI