BMW i3 2018, la nostra prova su strada della piccola bavarese

Una rapida presa di contatto con la piccola ma veloce BMW i3 2018, citycar elettrica del marchio bavarese. La grande cura degli interni ed un'insospettabile prontezza nella guida rendono la BMW i3 una perfetta compagna per il quotidiano.

In occasione del Mondo Motori Show 2018 abbiamo avuto il piacere di mettere alla prova la nuova BMW i3, la piccola elettrica della Casa Bavarese improntata alla vita di tutti i giorni in città. Grande reattività di guida e cura maniacale degli interni sono i suoi principali punti di forza.

Il “cuore” della vettura rimane lo stesso, un motore elettrico sincrono con una sola marcia che attinge da una batteria ad alta tensione agli ioni di litio con una capacità di 94Ah (33kWh). Ciò significa 170 CV e una coppia massima di 250 Nm, 0-100 mph in 7.2. La distanza che si è in grado di coprire ufficialmente a bordo di questa piccola “i” è di 299 km, saranno molti meno nel mondo reale a patto di usare parsimoniosamente le accelerazioni, ma per il segmento city car ci sentiamo di dire che è sicuramente abbastanza. È disponibile anche un motore ICE Range Extender se si soffre di ansia da range maggiore e a discapito di una prestazione leggermente inferiore.

A differenza di altre vetture similari, andare a fare un giro in centro città o fare un salto al supermercato può diventare divertente a bordo di una i3. Silenziosa, maneggevole, sorprendentemente reattiva e con un assetto piuttosto rigido, possiamo dire che non è proprio quello che si aspetta quando si guida una citycar.

BMW i3 2018 Prova su strada

Di sicuro non vincerà nessun premio per il piaere di guida puro e duro, ma non è questo il punto; la cosa più divertente grazie alla coppia sempre pronta del motore elettrico è sentirsi come a bordo di un piccolo razzo, la spinta che è in grado di esercitare questo motore lascia a bocca aperta.

La vettura ha anche un discreto raggio di sterzata ed è straordinariamente facile da parcheggiare; mentre il recupero di energia in frenata richiede un po ‘di tempo per abituarsi, appena si alza il piede dal gas la vettura decelera in modo piuttosto pronunciato e con un po’ di pratica in un uso cittadino si può effettivamente guidare con un solo pedale.

L’interno della i3 è dalla concezione molto minimalista e futurista, piace o non piace senza mezze misure. Posti a sedere adatti per quattro e facile accesso tramite le porte posteriori che sia aprono al contrario, forme di design ricercate, trame, materiali che puntano a farsi sentire all’interno di una navicella spaziale.

Solo una volta preso posto all’interno dell’abitacolo ci si può rendere conto di quanto è arioso e confortevole, BMW mette a
disposizione una buona discreta quantità di equipaggiamenti standard, come i fari a LED, il BMW Professional Multimedia, sedili anteriori riscaldati, il BMW ConnectedDrive (BMW Emergency Call, BMW Navigation, BMW Online Services, BMW Teleservices e Real Time Traffic Information).

Come consuetudine BMW per i restanti optionals preparate il portafoglio, noi raccomandiamo il riscaldamento ausiliario della cabina, il pacchetto Park Assist, il pacchetto i3 Plus (cerchi turbina in lega leggera BMW i 19 pollici, vetro di protezione solare, sistema di intrattenimento online Harman / Kardon) e Park Assist Package (telecamera di retromarcia assistita, Park Distance Control (PDC), Park Assist).

Probabilmente potreste vivere anche senza l’assistente di guida plus (controllo automatico della velocità con Stop & Go, avviso collisione anteriore, protezione pedone preventiva, display limite di velocità). Ma fatto trenta tanto vale fare trentuno…

Come standard BMW offre la ricarica rapida della carica DC e la funzionalità multistadio AC di ricarica rapida, ma l’ultima versione di BMW “i Wallbox” – la stazione di ricarica a casa – consente una ricarica rapida a casa con una potenza fino a 11kW. Questo permette di caricare la batteria per un raggio di circa 170 km in meno di tre ore – cinque volte più veloce rispetto al cavo di ricarica standard.

Può anche essere configurato per consentire una ricarica intelligente, quindi si ricarica solo quando l’elettricità “costa poco”. L’i3 a nostro parere rimane la migliore citycar elettrica premium in commercio. Difficile trovare concorrenti per qualità di finiture e guidabilità, basta solo essere pronti ad aprire il portafoglio.

- Autore Article URL: https://www.infomotori.com/auto/bmw-i3-2018-la-nostra-prova-su-strada-della-piccola-bavarese_175823/

Annunci Privati
Vuoi vendere la tua Auto?

Inserisci il tuo annuncio

Gratis