BMW i3 conquista i lettori e diventa l’Auto Più Bella del web 2019

Il Premio "Auto Più Bella Del Web 2019", proposto da Infomotori.com, ha visto trionfare la BMW i3. Nella categoria "Top Car Più Bella Del Web 2019" vince invece la Porsche Taycan

Giunta alla tredicesima edizione, Infomotori Web Award (IWA) ha voluto anticipare i tempi, mantenendo fede all’originalità del premio “Auto Più Bella del Web” che è stato il primo esclusivamente online e con una giuria formata dal popolo del web anzichè da pochi autorevoli esperti del settore. La prima edizione 2007 fu vinta da una cabrio italiana, mentre nel 2011 vinse per la prima volta in Italia un premio nazionale una coreana, e lo scorso anno la vittoria andò per la prima volta ad un’auto elettrica.

Proprio la vittoria della Nissan Leaf del 2018 ci ha spinto a candidare solo modelli elettrificati individuando dodici candidate di cui 9 ZEV e 3 ibride plug in. Il podio 2019 è stato conquistato da tre vetture elettriche con al primo posto la BMW i3, mentre la MINI Countryman è stata la prima plug in della classifica. Per mantenere il premio equilibrato si sono escluse dalla lista le vetture alto di gamma per le quali è stato creato un gruppo a se stante per la conquista del titolo “Top Car Più Bella del Web 2019” che è stato conquistato al fotofinish dalla Porsche Taycan superando di pochi voti la Tesla Model 3 aggiudicandosi entrambe il 19% delle preferenze complessive. Dietro Porsche e Tesla, troviamo la coppia britannica Jaguar I-Pace e Range Rover Sport PHEV che è stata la prima ibrida fra della classifica dedicata alle “Top Car Più Bella del Web 2019”.

Per BMW i3 la vittoria è stata decisamente più netta, prendendo il comando fin dalle prime settimane e terminando con la conquista del 17% dei consensi, staccando le altre due protagoniste del podio di ben 5 punti percentuali: Citroen E-Mehari e Hyundai Kona entrambe al 12%. Battaglia vera anche per il primo posto fra le ibride plug in con Mini e Toyota Prius sopra l’11% ma con una manciata di voti a favore della britannica del Gruppo BMW. BMW con la i3 bissa la vittoria conquistata nel 2010 con la sua innovativa X1 che inaugurò la strada dei SUV compatti di prestigio.

I lettori hanno quindi voluto premiare da un lato l’originalità e tecnologia di una vettura come la BMW i3, migliorata ed ottimizzata con batterie progressivamente più potenti per accrescerne l’autonomia; spazio quindi alla fantasia e creatività con cui Citroen ha voluto proporre la stessa E-Mehari e largo anche alla passione per i crossover, che sta contagiando gli stessi appassionati di auto elettriche e che ha premiato la Hyundai Kona.

Da rilevare che il numero dei partecipanti e degli stessi voti è aumentato rispetto alle ultime edizioni, confermando che la scelta di proporre solamente veicoli elettrificati è stata accolta molto positivamente dai lettori di Infomotori.com. A proposito di lettori, vi starete chiedendo chi siano i vincitori del concorso e quali premi si siano rispettivamente aggiudicati. Ecco di seguito i loro nomi: grazie a tutti, vincitori e non, per aver partecipato!

I Vincitori di IWA 2019

Mirella Bisi – Nintendo Switch + gioco e accessori

Giancarlo De Martino – corso di guida sportiva
Barbara Amoroso – corso di guida sportiva
Simona Dalla Valle – corso di guida sportiva
Riccardo Toniolo – corso di guida sportiva
Maria Lucia Martina – corso di guida sportiva

Matteo Viscoglisi – corso di guida sicura
Jan D’Avino – corso di guida sicura
Diego Gramaglia – corso di guida sicura
Laura Vitrani – corso di guida sicura
Valeria Zanichelli – corso di guida sicura
Ivo Gagliolo – corso di guida sicura
Stefano Vezzani – corso di guida sicura
Benedetta Odorisio – corso di guida sicura
Matteo Brunetti – corso di guida sicura
Valentino Brunetti – corso di guida sicura

ARTICOLI CORRELATI