BMW Serie 3, prestazioni e consumi della versione ibrida

La berlina BMW Serie 3 presenta nella gamma una motorizzazione ibrida, per ridurre i consumi e inquinare meno

Ad agosto ha registrato la crescita più significativa sul mercato europeo, con 12.874 immatricolazioni, registrando un +47,0% che costituisce il migliore incremento nel mese scorso (confermato pure da un +19,6% nei primi otto mesi del 2013). La BMW Serie 3 continua a mietere successi. La berlina tedesca, dalla notevole stabilità e precisione di guida, presenta nella gamma anche una versione ibrida. Un’idea per chi vuole risparmiare sui consumi, inquinando meno.

 

Prestazioni e consumi
Per percorrere 100 chilometri la BMW Active Hybrid 3 ha bisogno di 5,9 litri di carburante nel ciclo combinato, 6,4 litri in autostrada e 5,3 litri in città. Le emissioni si attestano sui 139 g/km di CO2. Disponibile nell’allestimento base, Sport, Modern, Luxury e Msport, la BMW Serie 3 ibrida raggiunge una velocità massima di 250 km/h, accelerando da 0 a 100 km/h in 5,3 secondi.

 

Il sistema di propulsione è abbinato a un cambio automatico a controllo elettronico, con possibile utilizzo manuale sequenziale, a 8 rapporti, ed eroga una potenza di 340 CV, con una coppia massima di 450 Nm. La trazione è posteriore. Da listino, i prezzi partono da 55.850 euro.

ARTICOLI CORRELATI