Cadillac STS–V e XLR-R

Novità a stelle e strisce spinte da un V8 4.4 da 448 CV

Cadillac STS–V e XLR-R. General Motor lancia l’assalto al mercato europeo e lo fa con due nuovi modelli: Cadillac STS-V, una berlina di lusso e con la Cadillac XLR-R, un cabrio coupè dalle spiccate doti sportive. Il marchio americano tenta, con questi nuovi modelli, di inserirsi in un mercato ormai da anni solidamente in mano a costruttori europei e lo fa alla “americana”.
Presenta infatti due modelli dalle molto generose cilindrate e dalle linee volutamente spigolose e marcate in perfetto stile “Oltreoceanico”. Entrambi i modelli montano infatti un motore V8 Northstar sovralimentato di 4.400 cc sviluppante però due potenze distinte: 476 cavalli per la STS-V e 448 cavalli per la XLR-R. Il modo giusto per festeggiare il petrolio a quota 70 dollari al barile con target a 100…
Squadra e righello In perfetto rispetto delle regole stilistiche che contraddistinguono praticamente tutti i modelli Cadillac, anche queste neonate sono realizzate con geometrico rigore. Bandite quindi le rotondità e grande spazio a linee rette e spigoli ben pronunciati: un sicuro successo nel mercato nazionale, ma forse un po’ azzardato nel nostro continente. Ad ogni modo i gusti sono soggettivi, è quindi difficile o pressoché impossibile esprimere una valutazione super partes sulle più o meno riuscite linee delle due nuove Cadillac.

ARTICOLI CORRELATI