Chevrolet Cruze Station Wagon presentata durante il WTCC a Monza

Presentata all’autodromo di Monza, in occasione del WTCC, la nuova familiare della Chevrolet, in concorrenza con Ford Focus, Opel Astra SW, Peugeot 508 e Mazda6. Prime consegne in agosto a un prezzo inferiore rispetto alle rivali

Presentazione ufficiale Chevrolet Cruze Station Wagon
Nella splendida cornice dell’autodromo di Monza la Chevrolet ha presentato in anteprima statica nazionale la sua nuovissima Station Wagon della famiglia Cruze, la vettura più venduta del marchio della croce dorata con oltre un milione di unità vendute nel mondo  dal lancio nel 2009. Il marchio globale della GM – ha detto il presidente Federico Sanguinetti nel paddock monzese – ha avuto negli ultimi 10 anni il più alto tasso di crescita, con risultati record in Europa e una quota di mercato del 2,6%. In Italia, mentre il mercato dell’auto è sceso del 19% nei primi 2 mesi del 2012, la Chevrolet ha riscontrato una crescita del 21%. Un successo garantito dai 10 nuovi modelli lanciati negli ultimi tempi, tra i quali la Volt, eletta “Car of the year 2012”.  Per quest’anno le novità saranno i nuovi motori per l’Aveo, le nuove versioni Gpl omologate in fase 2 (con una previsione del 30% dei volumi di vendita) e in giugno l’arrivo dell’ammiraglia Malibù, con un motore da 160 CV, 2 litri diesel.

Gamma motori
Ma torniamo alla Chevrolet Cruze Station Wagon, che completa la gamma Cruze dopo l’uscita della 4 e della 5 porte. La new-entry è una vettura completamente nuova, compatta, indirizzata sia all’utenza familiare sia alla business, molto versatile e con una capacità di carico fino a 1.478 litri. Sarà equipaggiata, oltre che con gli attuali propulsori benzina 1.6L e diesel 2.0L automatico, con 2 nuovi motori 1.4 turbo benzina da 140 CV e un millessette diesel da 130 CV, a basse emissioni e parchi consumi (4,5 litri per 100 km – dato fornito dalla Casa), entrambi con cambio manuale a 6 marce. 

15 Foto

Nuovo restyling
Nel 2012 tutte le versioni Cruze introducono alcuni cambiamenti stilistici, tra cui il frontale anteriore, gli interni dei gruppi ottici anteriori e i nuovi cerchi. Nell’abitacolo le novità sono nelle rifiniture della consolle centrale. Tra i nuovi equipaggiamenti e dotazioni disponibili abbiamo trovato il sistema KeyLess di apertura e avviamento dell’auto senza chiave, la telecamera posteriore , il sistema di infotainment Chevrolet MyLink e il dispositivo Start&Stop, previsto in base all’allestimento e al motore.

L’unità My Link, orgoglio della Cruze SW, integra i dispositivi personali portatili, come gli smartphone, e trasforma l’auto in una docking station. Uno schermo touch screen a colori ad alta risoluzione da 7” rende facile la navigazione tra i media scelti. Consente praticamente lo streaming audio stereo e il controllo wireless degli smartphone, sfruttando la funzionalità di chiamata hands-free con Bluetooth ad attivazione vocale.

Presentata al Salone di Ginevra
La nuovissima Cruze SW, presentata alcuni giorni fa in anteprima mondiale al salone dell’auto di Ginevra, è uscita dal centro design coreano del marchio svizzero, con radici nordamericane. E’ lunga solamente 7 centimetri più della berlina e costerà, a detta dei vertici Chevrolet in Italia, il 12% in meno rispetto alle concorrenti. Il lancio a Monza ha portato fortuna al marchio (già campione del mondo turismo nel 2010 e nel 2011 con Muller), che ha piazzato ai primi tre posti nella somma delle 2 manche i suoi piloti di punta Yvan Muller, Rob Huff e Alain Menu.

 

- Autore Article URL: https://www.infomotori.com/auto/chevrolet-cruze-station-wagon-presentata-durante-i_52042/

Annunci Privati
Vuoi vendere la tua Auto?

Inserisci il tuo annuncio

Gratis