Chevrolet Epica 2.0 VCDi – Test Drive

All’avvio il turbodiesel si rivela esente da vibrazioni fastidiose, particolare confermato una volta in marcia. La silenziosità è molto elevata, sorprendente, tanto da passare in secondo piano rispetto a quella di pneumatici e fruscii. Il cambio automatico non è mister solerzia, e risponde piuttosto sornione alle nostre sollecitazioni: la cosa non migliora in modalità sequenziale, […]

All’avvio il turbodiesel si rivela esente da vibrazioni fastidiose, particolare confermato una volta in marcia. La silenziosità è molto elevata, sorprendente, tanto da passare in secondo piano rispetto a quella di pneumatici e fruscii. Il cambio automatico non è mister solerzia, e risponde piuttosto sornione alle nostre sollecitazioni: la cosa non migliora in modalità sequenziale, caratteristica accettabile vista la destinazione d’uso “turistica” di Epica.
Nel complesso l’ammiraglia Chevrolet si rivela concreta, discretamente veloce e molto comfortevole. Proprio a questo ultimo aspetto concediamo il voto migliore, un giudizio che si allinea a quanto già detto riguardo il 2 litri a benzina.
Quanto costa?
Nonostante l’ovvio aumento di prezzo dovuto alla nuova motorizzaione, Chevrolet Epica rimane una delle berline più convenienti sul mercato, con i 27.000 ero chiavi in mano della versione”top” LT Automatica. Per l’allestimento con cambio manuale bastano invece 25.500 euro, a fronte di una dotazione che definire completa è riduttivo.
Se desiderate 5 posti comodi, un buon motore potente e silenzioso, una linea elegante e finiture più che buone, Chevrolet Epica merita più di un pensierino.

ARTICOLI CORRELATI