USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Chilometri scalati: quali sono le auto più manomesse?

Un'indagine portata a termine da carVertical ha stilato la classifica delle vetture più soggette a manomissione per quanto riguarda i chilometri realmente percorsi dai loro proprietari. Nei primi posti ben sei modelli BMW

Quando si tratta di acquistare un’automobile usata, uno dei consigli più preziosi che si possono dare è quello di rivolgersi a concessionari ben conosciuti, in grado di fornire anche tutta l’assistenza del caso una volta conclusa la vendita. Nella compravendita tra privati, invece, questa garanzia non esiste per cui bisogna sempre stare molto attenti con il venditore che ci troviamo davanti: verificare che la macchina sia in perfetto stato è solo uno degli aspetti da controllare, tra i quali infatti è opportuno verificare anche l’effettivo chilometraggio percorso dal veicolo a cui siamo interessati.

Non sono isolati i casi in cui molte persone si sono accorte, solo successivamente all’acquisto, che il contachilometri della loro auto era stato manomesso, per una percorrenza reale che quindi si è rivelata molto superiore rispetto a quella indicata dallo strumento di bordo. Un fenomeno che di recente è stato analizzato da un’azienda leader del settore, chiamata carVertical e solita a effettuare tutti i controlli del caso attraverso l’analisi del numero di identificazione univoco di una data vettura (VIN). L’indagine svolta ha avuto l’obiettivo di stilare una classifica delle macchine più soggette a manomissione del contachilometri, analizzando oltre mezzo milione di pratiche aperte in tutto il mondo in una finestra temporale di 12 mesi, per la precisione da ottobre 2019 allo stesso mese di quest’anno.

I risultati? Vi sorprenderanno: nei primi sei posti troviamo esclusivamente modelli marchiati BMW, partendo dalla Serie 7 e passando alla Serie 5 fino alla più piccola Serie 1. Successivamente troviamo tre Audi, la A6, la A5 e la A4, divise da Volkswagen, Mercedes e Skoda. Come potete osservare dalla foto rappresentativa qua sotto, la maggioranza delle vetture sono quelle tedesche di fascia premium, solitamente più “appetibili” rispetto a quelle economiche e con tanti anni sulle spalle. Entrando nei dettagli, è stato rilevato che le BMW ai primi posti subiscono lo scalo dei chilometri tra i 10 e i 15 anni di età, mentre le vetture di fascia media, come la Volkswagen Passat e le Skoda Superb e Octavia, tendono ad essere manomesse molto prima e con più frequenza. Per quanto riguarda le motorizzazioni, sono i diesel a “vincere” in questa classifica, perchè destinati ai viaggi a lunga percorrenza rispetto a quelli a benzina.

Contakm manomesso

Articoli più letti
RUOTE IN RETE