USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Cina, arrivano i primi distributori automatici di auto di Alibaba

Alibaba, il colosso dell’e-commerce cinese, sta per costruire nelle città di Nanjing e Shanghai i primi distributori automatici di auto. Le vetture saranno disponibili all’interno di palazzi a più piani dall’insolita forma di gatto e verranno consegnate al cliente previa ordinazione dallo smartphone.

Le città di Nanjing e Shanghai saranno le prime a sperimentare un nuovo tipo di vendita diretta di auto grazie al colosso cinese dell’e-commerce Alibaba, il quale ha intenzione di aprire dei “distributori automatici” a forma di gatto. Proprio così, nel video di anteprima diramato da Alibaba si vedono degli edifici dal profilo felino che distribuiscono vetture su richiesta del cliente.

Sarà possibile, infatti, tramite un App dedicata scaricabile sullo smartphone, scegliere uno dei veicoli interessati ed averlo per un test della durata di tre giorni, o addirittura comprarlo. Per utilizzare questa nuova modalità automatica di vendita, senza l’aiuto di intermediazione umana, si dovrà prima ottenere un punteggio di oltre 700 sul sistema cinese di pagamento Zhima Credit e possedere un account Super Member sulla piattaforma web di Alibaba.

L’ordine, quindi, partirà dallo smartphone e sarà ricevuto dal sistema dell’edificio a più piani, il quale provvederà a consegnare la vettura al piano terra dopo l’avvenuto riconoscimento facciale o con una password di sicurezza. Gli utenti potranno usufruire di un test per veicolo e non potranno superare la soglia dei 5 test nei primi due mesi dall’attivazione dell’account. Nel “distributore automatico” saranno presenti modelli di diverse Case europee, quali Maserati, Mercedes-Benz, BMW, Audi e Volvo.

Il direttore marketing Huan Lu della divisione automotive Tmall (del gruppo Alibaba) ha commentato così la nuova soluzione di vendita: “Il nostro concetto che sta alla base del distributore automatico di auto è incentrato sull’aiutare gli utenti a risolvere alcuni problemi che devono affrontare nel processo di acquisto dell’auto.”

Lu ha poi continuato:Per fare ciò stiamo costruendo un negozio fisico ed esperienziale senza personale che funziona attraverso il riconoscimento facciale, offrendo test drive profondi di tre giorni ed un negozio aperto 24 ore su 24 che permette di vedere contemporaneamente i modelli di tutte le principali marche automobilistiche“.

L’intenzione di Alibaba è quella di aprire dozzine di altri distributori automatici di auto in tutto il territorio cinese entro i prossimi 12 mesi. Si sa che i nostri amici dall’Oriente sono un po’ stravaganti, vedremo se questo sistema avrà successo e se approderà anche su suolo europeo. Mistero svelato, invece, per l’insolita scelta della forma felina data agli edifici: deriva dal logo di Tmall, piattaforma web di vendita del gruppo Alibaba, che è, per l’appunto, un gatto!

Articoli più letti
RUOTE IN RETE