Citroen C4 Picasso, prestazioni e consumi della gamma a benzina

La monovolume della Casa francese, Citroen C4 Picasso, offre due motori alimentati a benzina, il 1.6 VTi da 120 CV e il 1.6 THP da 156 CV

Rispetto alla prima serie, è più corta di quattro centimetri, ma ha un passo più lungo di 5,5 centimetri che aumenta di 40 litri il volume del bagagliaio.  Oltre che nelle forme, la Citroen C4 Picasso è nuova anche nella tecnica, con un peso inferiore di ben 140 kg rispetto alla generazione precedente. Diversi i sistemi di ausilio alla guida e le tecnologie di bordo. Due le motorizzazioni a benzina della monovolume francese. Si può scegliere tra il 1.6 VTi 120 (Attraction, Seduction o Intensive) e il 1.6 THP 155 (Exclusive).

 

Prestazioni e consumi del 1.6 VTi
Il 1.6 VTi (abbinato a un cambio manuale a cinque marce) della Citroen C4 Picasso eroga 120 CV, raggiunge una velocità di punta di 187 km/h e accelera da 0 a 100 km/h in 12,3 secondi, con una coppia massima di 160 Nm a 4.250 giri/minuto. Per percorrere 100 chilometri, ha bisogno di 6,3 litri di benzina nel ciclo combinato, 4,9 litri in autostrada e 8,5 litri in città. Le emissioni si attestano sui 145 g/km di CO2. Da listino, i prezzi della Citroen C4 Picasso 1.6 VTi 120 partono da 22.600 euro.

 

Prestazioni e consumi del 1.6 THP
Rispetto al 1.6 VTi, il 1.6 THP (abbinato a un cambio manuale a sei rapporti) spinge fino a 156 CV. Tocca una velocità di punta di 209 km/h, con uno scatto da 0 a 100 km/h in 9,0 secondi. La coppia massima di 240 Nm è interamente disponibile già a 1.400 giri/minuto. Ogni 100 chilometri, il quattro cilindri sovralimentato da 156 CV consuma 6,0 litri di benzina nel misto, 4,8 litri nei tratti extraurbani e 8,2 nel traffico cittadino. Le emissioni invece sono pari a 139 g/km. Da listino, la Citroen C4 Picasso 1.6 THP 155, disponibile solo nell’allestimento Exclusive, costa 29.850 euro.

ARTICOLI CORRELATI