Citroen C4 Picasso, prestazioni e consumi della gamma diesel

La monovolume della Casa francese presenta tre motorizzazioni alimentate a gasolio, il 1.6 HDi 90, il 1.6 e-HDi 90 airdream e il 1.6 e-HDi 115. I prezzi partono da 22.850 euro

È arrivata da poco negli showroom. La seconda serie della Citroen C4 Picasso ha forme diverse rispetto alla sua antenata. È più corta di quattro centimetri, ma ha un passo più lungo di 5,5 centimetri. Una soluzione che ha permesso di migliorare l’abitabilità e aumentare di 40 litri il volume del bagagliaio. La Citroen C4 Picasso è nuova pure nella tecnica: grazie all’adozione di una piattaforma di nuova concezione, il peso risulta inferiore di ben 140 kg rispetto alla generazione precedente. Rinnovati a fondo anche il design degli interni e le tecnologie di bordo.

 

Tre le motorizzazioni diesel presenti nella gamma della monovolume francese. Si può scegliere tra il 1.6 HDi 90 (Attraction o Seduction), il 1.6 e-HDi 90 airdream ETG6 con cambio robotizzato a sei marce (Attraction, Seduction o Business) e il 1.6 e-HDi 115 (Seduction, Business, Intensive ed Exclusive). Entro l’anno, poi, dovrebbe arrivare il 2.0 BlueHDi 150. Per le versioni equipaggiate con il 1.6 e-HDi 115 airdream è disponibile pure il cambio meccanico sequenziale con possibile funzionamento automatico a controllo elettronico a sei rapporti.

 

Prestazioni e consumi del 1.6 HDi 90
Il 1.6 HDi eroga 92 CV (in abbinamento a un cambio manuale a cinque marce). Raggiunge una velocità di punta di 173 km/h e accelera da 0 a 100 km/h in 12,9 secondi, con una coppia massima di 230 Nm a 1.750 giri/minuto. Per percorrere 100 chilometri, ha bisogno di 4,2 litri di gasolio nel ciclo combinato, 3,8 litri in autostrada e 4,8 litri in città. Le emissioni si attestano sui 110 g/km di CO2.

 

Prestazioni e consumi del 1.6 e-HDi 90
Rispetto al 1.6 HDi, il 1.6 e-HDi airdream ETG6 tocca una velocità di punta di 175 km/h, con un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 13,7 secondi. La coppia massima non cambia, così come la potenza erogata. Ogni 100 chilometri, il quattro cilindri con cambio robotizzato a sei marce della Citroen C4 Picasso consuma 3,8 litri di carburante nel misto, 3,5 litri nei tratti extraurbani e 4,2 nel traffico cittadino. Le emissioni invece sono pari a 98 g/km, grazie anche al sistema Start&Stop e al recupero dell’energia in frenata.

 

Prestazioni e consumi del 1.6 e-HDi 115
Il 1.6 e-HDi 115 è, al momento, il motore con la potenza più alta della gamma diesel. I 115 CV spingono fino a 189 km/h, con uno scatto da 0 a 100 km/h in 11,8 secondi, grazie anche a una coppia massima di 285 Nm a 1.750 giri/minuto. Ogni 100 chilometri servono 4,0 litri di gasolio nel combinato, 3,8 litri in autostrada e 4,5 litri nei tratti urbani. Le emissioni sono pari a 105 g/km di CO2. Anche in questo caso, di serie il sistema Start&Stop e il dispositivo per il recupero dell’energia in frenata.

ARTICOLI CORRELATI