Citroen DS3 Cabrio, tutti i segreti del tettuccio elettrico

L'originale Citroen DS3 Cabrio mantiene i montanti del tetto ed è l'unica convertibile del segmento B ad offrire abitabilità per quattro adulti senza sacrifici rispetto alla versione con tetto rigido

Il tettuccio della Citroen DS3 Cabrio: leggero e tecnologico
Citroen DS3 Cabrio è una convertibile molto speciale. Fiore all’occhiello di questa cabriolet a quattro posti è lo straordinario tettuccio in tela, come scopriremo in seguito. Gli ingegneri Citroen sono riusciti a dotare Ds3Cabrio di una rigidità paragonabile a quella della berlina e  realizzare un’architettura ottimizzata (solo 25kg in più rispetto alla berlina) che non influisce sul comportamento agile e dinamico della Citroen DS3 originale. Anche il lavoro aerodinamico è identico alla berlina e questo non favorisce solo le prestazioni ma anche la riduzione delle emissioni di CO2 grazie allo spoiler allungato e ai deflettori aerodinamici sulle modanature laterali. Il tetto della Citroen DS3 scopre completamente la vettura in 16 secondi. Può anche essere aperto parzialmente, mantenendo il lunotto posteriore in posizione.

Finiture al vertice per Citroen DS3 Cabrio
La nuova convertibile di casa Citroen vanta un’estrema cura del dettaglio: il faro 3D sfoggia, come un gioiello, il logo DS cromato e incastonato in un materiale goffrato nero con motivo DS. Così come la versione berlina, anche Citroen DS3 cabrio conserva una buona gamma di motorizzazioni e conseguente fluidità e piacere di guida, nonostante alcuni delle versioni cabrio accusino alcuni kg di sovrappeso.

Citroen DS3 Cabrio dispone di esclusivi fari posteriori 3D a LED
Citroen DS3 Cabrio sfoggia una firma luminosa in tre dimensioni, dalla tecnologia inedita: i fari posteriori 3D a LED, dalle linee che ricordano il design dei fari posteriori dei concept car Revolte e Survolt. La parte centrale del faro è composta da 31 LED e da una serie di specchietti e vetri semiriflettenti, che riproducono all’infinito la luce dei LED. Il modulo 3D si illumina di notte, con i fari accesi, e di giorno quando si frena. Il modulo 3D è sottolineato da una lama superiore composta da 15 LED, che funge da luce di posizione, di stop e di illuminazione laterale.

ARTICOLI CORRELATI