USATA
cerca auto nuove
NUOVA

City Transformer presenta la citycar elettrica… a larghezza variabile!

Per chi cerca la massima versatilità quando è ora di trovare parcheggio, questa piccola utilitaria israeliana permette di accorciare entrambe le carreggiate fino a 1 metro

Il Salone IAA Mobility di Monaco 2021 è entrato ufficialmente nel vivo: sono veramente tante le novità introdotte in questa kermesse, tra le quali anche un’interessante soluzione elettrica con la quale facilitare la vita di coloro che temono sempre il problema del parcheggio in ambiente urbano. In loro soccorso è arrivata la start-up israeliana City Transformer, che ha appunto presentato una citycar a batterie capace addirittura di adattare la sua larghezza complessiva alle necessità del momento – che sia fermarsi per sbrigare le proprie commissioni oppure dare priorità al comfort di marcia.

La vettura in questione, denominata proprio “City Transformer“, si presenta con una carrozzeria molto compatta a due posti con tecnologia Active Width Adjustment, tramite la quale può modificare le sue dimensioni di ingombro da un minimo di 1 metro fino a un massimo di 1,4 metri, privilegiando quindi l’agilità in città e lo spazio occupato in uno stallo oppure la libertà di movimento a disposizione degli occupanti.

La tecnologia che caratterizza la City Transformer permette quindi di passare dalla modalità “City” a quella “Performance”, per le quali vengono allargate e ristrette non solo le carreggiate (anteriore e posteriore) ma anche i rispettivi passaruota. Entrambe le configurazioni, combinate con una lunghezza di soli 2,5 metri, un passo di 1,8 e un raggio di sterzata che copre 180° in soli 8,5 metri, consentono al veicolo di rendersi molto simile a una motocicletta e ciò è confermato dal fatto che in modalità “City” sono ben quattro le Transformer che possono occupare un parcheggio di dimensioni normali.

E se sotto il profilo estetico gli ingegneri israeliani hanno votato un design moderno e attuale con gruppi ottici a LED, tettuccio panoramico e portiere con apertura a forbice, da un punto di vista meccanico la City Transformer mette a disposizione due motori elettrici da 7,5 kW che consentono di raggiungere la velocità massima di 90 km/h e di coprire lo scatto 0-50 in soli 5 secondi. L’autonomia? Il pacco batterie a bordo garantisce fino a 180 km con una singola ricarica, che permette di recuperare l’80% dell’energia con soli 30 minuti di connessione alle colonnine ultra-rapide.

Per quanto riguarda il listino prezzi, l’azienda con base a Tel Aviv ha per il momento aperto i preordini della City Transformer a un prezzo lancio di 12.500 Euro, che invece salirà fino a 16mila quando entrerà definitivamente in commercio. Quattro le colorazioni – Spacious White, Concrete Grey, Nimble Blue Metallic e Transformer Red – e un unico allestimento disponibile.

TAGS:
Articoli più letti
RUOTE IN RETE