Coppa d’Oro delle Dolomiti 2019: date e novità della 72° edizione

Coppa d’Oro delle Dolomiti 2019: date e novità della 72° edizione - Foto  di

L'evento di si svolgerà nell'arco di giorni e due tappe per un percorso totale di 440 km che si snoda nel magnifico scenario delle Dolomiti. Altra novità è il Concorso di Eleganza che avrà come capo della giuria il famoso collezionista Corrado Lo Presto

È iniziato il countdown verso la 72esima edizione della Coppa d’oro delle Dolomiti 2019 che si terrà a Cortina d’Ampezzo dal 18 al 21 Luglio, grazie al connubio tra Aci, Aci Sport e Automobile Club Belluno  e che per quest’anno promette di essere un evento dal respiro ancora più internazionale, con quattro eventi in una singola competizione, due nuove classifiche e il Concorso Eleganza.

Coppa d’oro delle Dolomiti: tutte le novità dell’edizione 2019

Sono tante le novità previste per l’edizione 2019 della Coppa d’oro delle Dolomiti, un Veneto sempre più centrale nel calendario internazionale delle quattro ruote, come sottolineato da Angelo Sticchi Damiani, presidente Aci: “Tutti coloro che amano il collezionismo di auto d’epoc, cercano occasioni come queste per poter vivere degli eventi unici ed irripetibili, Cortina non si trova in tutto il mondo, Cortina è solo qua in Italia è oggi non possiamo che riconoscergli un grande valore perché siamo di fronte ad un modello vincente che porta tanti piloti internazionali a portare i loro motori a rombare in Italia“. “Il legame tra Cortina e la Coppa è lungo e con gli anni si è rinsaldato, è un evento importante che non può mancare anche grazie alla sua internazionalità che giova a tutto il territorio delle Dolomiti e segna quest’anno il decimo anniversario del riconoscimento come Patrimonio dell’Unesco“, gli fa eco il sindaco di Cortina, Gianpietro Ghedina.

La gara quest’anno sarà caratterizzata da due classifiche: la Coppa d’Oro delle Dolomiti Legend, per modelli dal 1972 al 1990, e il Tributo Coppa d’Oro, riservata invece ai piloti di vetture Gran Turismo stradali costruite dal 1991 in poi. L’altra novità è il Concorso di Eleganza per cui una giuria di esperti presieduta dal famoso collezionista Corrado Lo Presto valuterà le vetture in gara: alle tre vincitrici sarà consegnato il riconoscimento “premio Eleganza”. L’evento di si svolgerà nell’arco di giorni e due tappe per un percorso totale di 440 km che si snoda nel magnifico scenario delle Dolomiti, con partenza e traguardo nella Perla delle Dolomiti, a Cortina d’Ampezzo, dove i concorrenti si sfideranno su 91 prove cronometrate, sei prove di media e 11 controlli orari.

ARTICOLI CORRELATI
info ADV
RUOTE IN RETE