USATA
cerca auto nuove
NUOVA
SPECIALE

Coronavirus: uniti ma distanti, le aziende modificano i propri loghi

Da McDonald's a Kappa, da Mercedes a Fiat: anche le aziende internazionali hanno deciso di attuare le misure di distanziamento sociale, mettendo "in sicurezza" i propri loghi

Al fine di combattere efficacemente la dilagante pandemia del Coronavirus, il Governo italiano ci ha imposto di rimanere a casa e di rispettare la distanza di sicurezza di un metro quando usciamo di casa per comprovati motivi di necessità. Delle regole che sono entrate ormai nell’ordinario collettivo e che rispondono a un concetto che ora anche le aziende vogliono ribadire con forza. In questi giorni, infatti, alcuni dei più importanti brand internazionali hanno modificato i propri loghi, proprio per lanciare dei precisi messaggi di empatia e condivisione emotiva che convincano le persone a perseguire l’obbligo di distanziamento sociale necessario per sconfiggere il Covid-19.

Coronavirus Logo Kappa

“Uniti più che mai, anche se distanti”: questo è lo slogan che accompagna il brand di abbigliamento sportivo Kappa, il cui logo rappresentativo ora vede i due omini distanziati anzichè uno contro la schiena dell’altro. La stessa scelta, opportunamente adattata al proprio caso, è stata effettuata dalla Coca Cola, che nella Times Square di New York ha pubblicizzato un nuovo “digital signage” in cui le lettere sono sufficiente spaziate, oltre che accompagnate dalla frase “Staying apart is the best way to stay united”, vale a dire “Rimanere separati è il miglior modo per restare uniti”.

Coronavirus Logo Coca Cola

Simile anche l’approccio di McDonald’s: la famosa M gialla su sfondo rosso ora ha aumentato i propri spazi, proprio come i quattro anelli di Audi, opportunamente separati per mantenere la distanza di sicurezza. Mercedes, invece, presenta la stella separata dal proprio cerchio, mentre Volkswagen ha distanziato le due lettere caratteristiche del proprio marchio.

Coronavirus Logo McDonald

L’obiettivo, in ogni caso, è quello di lanciare messaggi di vicinanza e di empatia, come spiega il pubblicitario Lorenzo Marini:Lo scopo della comunicazione di brand in questo periodo non è più la brand awareness: non è più sufficiente dire “esistiamo”, ma è necessario invece attivare strategie più complesse e profonde che tendono a valorizzare la brand equity e brand reputation. Che sia il brand redesign, o la conversione della produzione, o la donazione agli ospedali: personalmente stimo molto le aziende che in questo momento stanno adottando comportamenti socialmente importanti“.

A tal proposito, in questo periodo di quarantena Marini ha effettuato anche una rielaborazione grafica di alcuni dei più famosi marchi italiani, tra cui Alitalia, Martini, Nutella e Barilla, le cui scritte ora si trovano distanziate rispetto al loro assetto originale.

Coronavirus Loghi

Sponsor

Renault
Renault
OFFERTA Nuova CLIO ZEN da 169€ al mese e 6 RATE a SOLO 1€
Renault
Twingo III
PRODUZIONE dal 03/2018
SEGMENTO Berlina
PREZZO a partire da 10.600€
Renault
twingo
PRODUZIONE dal 05/2019
SEGMENTO Berlina
PREZZO a partire da 11.500€

Sponsor

Renault
Renault
OFFERTA Nuova CLIO ZEN da 169€ al mese e 6 RATE a SOLO 1€
SPECIALE
SPECIALE
Articoli più letti
RUOTE IN RETE