Daihatsu eS Concept

Daihatsu porta al Salone di Tokyo 2009 una piccola concept spinta da un tre cilindri benzina di soli 660 centimetri cubi. Probabilmente basata sulla meccanica della Toyota iQ, potrebbe avere un futuro produttivo

Daihatsu eS Concept. Daihatsu propone al Salone di Tokyo 2009 la eS concept, minuscola citycar dal look spigoloso. Si sa molto poco di questa vettura, se non che il motore è un 3 cilindri turbi da 660 centimetri cubi munito di tecnologia Start & Stop utile per la riduzione dei consumi. Grazie al peso ridotto ed al modesto ma tecnologico propulsore, questa vettura dovrebbe fregiarsi di consumi ed emissioni straordinariamente bassi. Dimensioni ed abitabilità della Daihatsu eS sono compatibili con la “cugina” Toyota iQ, con la quale probabilmente condivide il telaio. Per essere un prototipo da salone la eS appare piuttosto “realistica” e lontana dagli usuali vezzi esteici da concept car: ciò lascia presagire una possibile produzione in serie, almeno nel mercato interno giapponese.

ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE