USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Dallara Stradale EXP: la barchetta solo pista tocca i 500 CV!

Gli ingegneri della Dallara stavolta si superati: con la Stradale EXP le prestazioni toccano quelle delle vetture da corsa di classe GT3

La Dallara Stradale si trasforma e diventa un “animale” da domare esclusivamente in circuito: nasce così la Stradale EXP, acronimo di EXPerimental che va a identificare una vettura estrema sulla quale gli ingegneri di Varano de Melegari hanno lavorato a lungo al fine di raggiungere prestazioni molto vicine a quelle delle auto da corsa di categoria GT3.

La prima importante modifica è sicuramente il motore, che di fatto mantiene l’impostazione della Stradale del 2017 aumentando, però, i valori di potenza e coppia massima grazie all’elaborazione messa in campo da Bosch. L’EcoBoost 2.3 Litri turbo-compresso di derivazione Ford Focus RS ora tocca la vetta di 493 cavalli e 700 Nm, da gestire in maniera assolutamente “chirurgica” grazie al cambio sequenziale a sei rapporti e al differenziale a slittamento limitato Quaife, che lavorano ora in sinergia con un’elettronica di bordo impreziosita – tra le altre cose – anche del traction control e del sistema ABS.

Dallara Stradale EXP

Per quanto riguarda la piattaforma di base, invece, la Stradale EXP ha ereditato il precedente telaio monoscocca in fibra di carbonio della Dallara “normale”, opportunamente aggiornato per raggiungere nuovi traguardi aerodinamici grazie a un inedito splitter anteriore, a un alettone posteriore più grande e a deviatori di flusso regolabili nel sottoscocca, che vanno ad ottimizzare il percorso dell’aria sia nella parte superiore che in quella inferiore della vettura. Complice anche l’assenza totale del parabrezza, il risultato è il considerevole aumento di carico aerodinamico pari a 450 kg rispetto alla Stradale, per un totale di 1.250 kg generati alla velocità di 290 km/h.

A contatto con l’asfalto, invece, sono stati installati specifici pneumatici slick, che estrapolano il massimo potenziale da uno chassis pesante solamente 890 kg nell’ordine dei 2,7 g di accelerazione laterale quando si affrontano curve ad alta velocità. Tutte le modifiche effettuate dagli ingegneri Dallara, in ogni caso, hanno avuto come fattore determinante quello della sicurezza in pista ed è per questo motivo che la Stradale EXP presenta rinforzi al telaio (con rollbar anteriore e posteriore), impianto antincendio omologato e sistema frenante Brembo con dischi dal diametro maggiorato. Qualche informazioni su uscita e prezzi? Bè, questa bellezza sarà prodotta in serie limitata, ma nulla si sa sul suo costo d’acquisto: i clienti della Dallara “normale”, comunque, potranno ottenere separatamente i componenti che contraddistinguono la EXP, in modo da sfruttarli durante le loro giornate di divertimento in circuito.

Dallara Stradale EXP

Articoli più letti
RUOTE IN RETE