USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Dodge Hornet: in arrivo anche la versione PHEV

Dodge Hornet monterà un motore a quattro cilindri linea turbo da 2 litri capace di erogare una potenza massima di 274 CV. L'auto sarà assemblata a Pomigliano d’Arco

In molti la considerano una sorta di cugina dell’Alfa Romeo Tonale, ma in realtà la Dodge Hornet vuole risplendere luce propria per farlo punta a ritagliarsi una precisa fetta di mercato: quella delle persone in cerca di un SUV ma PHEV.

Dodge Hornet: le caratteristiche

Presentata al Salone di Ginevra nel 2006 come concept, Dodge Hornet è un SUV compatto dalle line decisamente personali e basato sul nuovo Alfa Romeo Tonale. Forse, anche per questo, i legami col modello dal Casa del Biscione si sono susseguiti, ma la notizia, ora, è che nel 2022 è attesa la versione ibrido plug-in. La vettura verrà costruita a Pomigliano d’Arco e monterà un motore a quattro cilindri linea turbo da 2 litri capace di erogare una potenza massima di 274 CV e una coppia massima 400 Nm.

Di fatto, si tratta dello stesso propulsore che spinge la Jeep Wrangler 4xe (ma in questo caso con una potenza massima di 380 CV e una coppia massima di 637 Nm) e proprio per questo è possibile che anche la Hornet sia destinata ad avere anche un motore ibrido plug-in (Alfa Romeo Tonale, invece, sarà disponibile con un quattro cilindri linea turbo da 1.5 litri e tecnologia mild hybrid). Secondo Mopar Insiders, il crossover, lungo appena 3,84 metri, condividerà non solo il telaio, ma anche i powertrain e il luogo di assemblaggio della Tonale.

Articoli più letti
RUOTE IN RETE