F1 Mobile Racing 2018, il gioco ufficiale è disponibile gratis su iOS

Nuova iniziativa da parte di Liberty Media per promuovere il nuovo titolo Codemasters incentrato sul più importante e famoso campionato d'automobili al mondo. F1 Mobile Racing 2018 debutta su mobile, gratis per tutti, a partire dal 18 ottobre 2018 su iOS.

Dopo la release estiva del nuovo F1 2018 per PS4, XboxOne e PC, il Team di sviluppo di Codemasters ha deciso di rendere disponibile il titolo anche per dispositivi mobili. A fare notizia però è che il gioco ufficiale di Formula 1 verrà distribuito in maniera totalmente gratuita (con formula Free to Play, che probabilmente verrà supportata da un sistema di acquisti in-App) per tutti i possessori di dispositivi iOS.

Le motivazioni di questa operazione vanno ricercate nelle nuove scelte di marketing effettuate da Liberty Media, l’azienda che detiene i diritti della Formula 1: la società statunitense è ben conscia che per attirare nuovo pubblico ha bisogno di offrire un prodotto interessante e, soprattutto, gratuito. Il futuro è dei giovani e i giochi per smartphone anche.

F1 Mobile Racing 2018 iPhone

Vincent
 Meulle, Executive Producer di Codemasters, ha raccontato che  “Siamo contenti di offrire il gioco di Formula 1 ufficiale per smartphone, per la prima volta in maniera gratuita . I giochi di Formula 1 hanno una fanbase piuttosto importante, ma il gioco ci permetterà di aumentare ancora il nostro pubblico con una audience più grande“.

Al pari della versione disponibile su Console e PC, F1 2018 permetterà, su mobile, di correre su tutti i circuiti ufficiali della stagione (con relative licenze) e scegliere le monoposto presenti nel campionato reale, per poi gestire diversi potenziamenti nel corso della stagione. Tra le features più interessanti segnaliamo la presenza di un comparto piuttosto sviluppato per quanto riguarda il Multiplayer, che permetterà vere e proprie sfide con altri giocatori online.

F1 2018 è disponibile su App Store a partire dal 18 ottobre. Per  quanto riguarda la release Android invece bisognerà aspettare. Non è ancora chiaro quanto, ma ottimizzare lo stesso prodotto su di una così ampia gamma hardware richiederà del tempo agli sviluppatori.

Il Trailer

Tag:
ARTICOLI CORRELATI