Ferrari 599 GTB 60F1

Questa edizione limitata basata sulla Ferrari 599 GTB in versione Fiorano HGTE è dedicata ai 60 anni di vittorie e successi nella Formula 1 da parte del Team Ferrari F1. Celebra infatti i 60 trascorsi dalla prima vittoria della 375 F1 al circuito di Silverstone

Ferrari 599 Fiorano edizione limitata 60 F1
Ferrari presenta i primi rendering della nuova ed esclusiva serie limitata Ferrari 599 GTB HGTE 60F1, edizione speciale della Ferrari Fiorano dedicata al primo successo in Formula 1 del marchio italiano, avvenuto 60 anni fa con la vittoria a Silverstone di Floiran Gonzalez a bordo della storica 375 F1. Potremo vedere questa meravigliosa berlinetta V12 solo al Salone di Ginevra 2012.

Si tratta in sostanza di un pacchetto di modifiche estetiche, probabilmente uno degli ultimi realizzati addosso alla 599, che riprende le linee estetiche della storica auto che diede il vita a 60 anni di successi del cavallino nell’ambito delle corse della massima Formula mondiale.

La base è dunque la Ferrari 599 GTB con l’allestimento Handling Gran Turismo Evoluzione che viene resa ancora più  più estrema grazie alle modifiche 60F1: guida più rigida grazie al diminuito rollio e dimensioni più compatte. Oltre a queste modifiche delle sospensioni e dell’aerodinamica vengono introdotte anche modifiche squisitamente estetiche, tanto che l’edizione speciale 60F1 è disponibile, come si vede dalle prime immagini, in 3 diverse livree, tutte caratterizzate da una diversa tonalità di rosso.

Ad esempio la Livrea F1 375: riprende lo stesso colore rosso usato per la F1 di Froilan Gonzalez, vincitrice del primo mondiale di Formula 1 per Ferrari. Si tratta di un rosso storico usato dalla Scuderia Ferrari per le prime auto che vennero prodotte. Rispetto ai rossi tradizionali, il colore di questa livrea risulta essere più scuro: ciò contribuisce a rendere la berlinetta ancora più sportiva e compatta.

Per le altre invece viene utilizzata la Livrea Ferrari 150° Italia che rende la Ferrari 599 GTB Fiorano HGTE cromaticamente identica alla monoposto di Fernando Alonso, la Ferrari 150° Italia. Sempre nella parte esterna dell’auto, si nota il colore bianco posto in corrispondenza dello splitter anteriore, cofano motore, passaruota anteriore, tappo del serbatoio e tetto. Sul piccolo alettone posteriore invece è stato collocato il tricolore che si può osservare anch’esso sulla F1 del pilota spagnolo. Un modo per segnare l’inizio e il presente della storia nella Formula 1 della Ferrari.

L’ultima livrea è identica alla precedente ma il bianco ricopre solamente lo splitter anteriore. Per tutte e tre le configurazioni, sono di serie i cerchi in lega forgiati da 20 pollici diamantati.

All’interno il design è sportivo con soluzioni chiaramente ispirate dalle vetture da corsa protagoniste in questi 60 anni di storia. Ovviamente non mancano materiali come la fibra di carbonio, l’rivestimenti interni esclusivi e tessuti tecnici. Inoltre, sul cruscotto c’è anche una targhetta speciale realizzata in argento per commemorare i 60 anni delle vittorie di Froilan Gonzalez e Fernando Alonso.

 

ARTICOLI CORRELATI